Archivio per ottobre 2009

Il TGS Eurogroup alla Corsa dei Santi

CorsaDeiSanti00 Partenza sabato 31 Ottobre ore 8.00 dalla sede TGS Eurogroup presso il Collegio Astori di Mogliano Veneto. Destinazione: Roma!
Una nutrita schiera di amici del TGS parteciperà quest’anno alla Corsa dei Santi, in programma il giorno della Festa di Ognissanti, naturalmente, domenica 1° Novembre 2009.
Un modo per creare un gemellaggio ideale tra Roma e Venezia, allenandosi fin d’ora per la prossima edizione della Su e Zo per i Ponti di Venezia, in programma il 18 Aprile 2010.

Il gruppo TGS Eurogroup è formato da una quindicina tra leader e membri del direttivo: Alessandra G., Alessandra L., Angela, Chiara, Clara, Domenico, Elena, Giovanna, Igino, Katya, Mariachiara, Roberta e Tommaso, a cui si aggiugono Davide G. e Davide Z., due amici del CFP Manfredini di Este.
La trasferta di due giorni è resa possibile dalla collaborazione di tanti amici salesiani che hanno contribuito a vario titolo a renderla possibile: don Claudio che da Roma ha lanciato l’invito a nome del CNOS Sport, don Piero del CFP Manfredini di Este e don Paolo della Comunità Proposta di Mogliano Veneto che hanno messo a disposizione i due fantastici furgoni, l’Istituto Salesiano Gerini di Roma che ci ospiterà per cena e l’Istituto Salesiano Villa Sora di Frascati che ci ospiterà per la notte.

E domenica mattina appuntamento in Basilica di San Pietro per la S. Messa celebrata dal Rettor Maggiore e poi alle 10.00 la partenza ufficiale della marcia!

Igino

Il Centro Don Bosco a Chisinau

Conosciamo meglio la realtà salesiana in Moldavia che il TGS Eurogroup si è preso a cuore negli ultimi anni (vedi post precedente).

Dal settembre 2005 i Salesiani sono presenti a Chisinau. Una presenza dapprima discreta, trascorsa per un anno intero a prendere contatto con la realtà locale civile ed ecclesiale, per conoscere usi e abitudini, e per imparare la lingua. Dal novembre 2006 l’Opera Salesiana di Chisinau è diventata una Casa Religiosa vera e propria, con personalità giuridica riconosciuta dallo Stato attraverso la «Fondazione Don Bosco».
In essa operano 2 confratelli Salesiani (don Sergio e don Jazec) e molti collaboratori (laici), per lo più giovani animatori. Tutti sono coinvolti nelle diverse azioni educative e sociali a favore dei giovani e ragazzi.
Nel 2007 i salesiani hanno preso possesso e inaugurato i locali dismessi di una ex officina meccanica. Alla presenza del Vescovo di Chisinau l’opera è stata benedetta ed è stato compiuto un importante passo per la realizzazione del Centro Giovanile Salesiano.

Sono dunque partiti i lavori di ristrutturazione, la realizzazione dei locali per le attività ricreative e formative, la sistemazione dei cortili per i giochi.
L’Opera salesiana si svilupa su tre filoni portanti: Oratorio e Centro giovanile, animazione esterna in realtà del territorio, Centro di formazione.

Per sapere di più sull’attività salesiana in Moldavia, è possibile leggere alcuni articoli apparsi su Donboscoland:

Chisinau: Una nuova presenza di don Bosco
Don Bosco approda in Moldavia
Progetto dell’Opera Salesiana di Chisinau – Moldavia

E’ inoltre possibile scaricare le più recenti Newsletter del Centro Don Bosco:

Centro Don Bosco Chisinau, Febbraio 2009
Centro Don Bosco Chisinau, Maggio 2009
Centro Don Bosco Chisinau, Settembre 2009

Per sostenere l’attività dei Salesiani in Moldavia, è possibile effettuare un bonifico bancario a favore del seguente conto corrente:

Intestatario del conto:    Ispettoria Salesiana San Marco – Fondazione Don Bosco Moldavia
Nome banca: Veneto Banca – Ag. Mestre-Venezia
Riferimenti bancari IBAN: IT51U0541802000024570243399

Una lettera dalla Moldavia

Chisinau01Abbiamo ricevuto oggi una lettera da Chisinau, Moldavia, che desideriamo condividere con tutti voi. E’ la risposta di don Sergio ad una donazione da parte del TGS Eurogroup alla Casa Salesiana di Chisinau, corrispondente alle somme raccolte dal TGS Eurogroup nel corso del 2008 (in particolare in occasione di TGS40, la festa per i 40 anni del TGS) e del 2009.

Il TGS Eurogroup già da tempo si è preso a cuore la presenza salesiana in Moldavia e conta di fare ancora molto per questa realtà in futuro, grazie al sostegno di tutti i nostri soci e simpatizzanti.

Il ringraziamento di don Sergio non è dunque rivolto soltanto al TGS Eurogroup come associazione, ma anche e soprattutto chi fa parte attiva di questa associazione, ovvero a tutti coloro che, direttamente o indirettamente, hanno reso possibile la raccolta e la devoluzione di tali somme in beneficenza, attraverso un contributo diretto o più in generale attraverso la semplice partecipazione alle attività TGS: leader, ex leader, studenti, famiglie, gruppi e simpatizzanti. E’ a tutti voi che diciamo GRAZIE!

Chisinau 25 ottobre 2009

Carissimi amici del TGS Eurogroup
Innanzitutto un cordialissimo saluto a tutti voi.
Sono don Sergio Bergamin, direttore della nuova opera di Chisinau. Mi ha fatto un grandissimo piacere ricevere la notizia della vostra offerta di 1500 € per la nostra casa.
Un grazie immenso a tutti voi.
La nostra opera pian piano si sta sviluppando e diventando sempre più una famiglia per molti ragazzi che quotidianamente la frequentano.
Sono ragazzi “ricchi di povertà ma anche di una grande semplicità!!!”.
“Il vostro stile è diverso” continuano a dirci. Cerchiamo sia solo quello di don Bosco…
Troppo tempo hanno vissuto dentro un clima di paura e non libertà.
GRAZIE perché contribuite anche voi a dare futuro a questi ragazzi.

Don Sergio Bergamin


Scarica la lettera originale di don Sergio

L’autore del manifesto Su e Zo 2010

Suezo2010_Colombara

Facciamo due chiacchiere con l’autore del manifesto Su e Zo per i Ponti 2010!

1. Chi è Gaudenzio Colombara? Mi parli del tuo percorso professionale?
Che dire di me? Ho iniziato a lavorare a metà anni ’60 nel settore della comunicazione, prima come grafico, e quindi in una vera agenzia. Dal 1970 ho avviato le prime esperienze di direzione artistica in Gruppo G, al tempo seconda agenzia di pubblicità in Torino e fra le prime dodici in Italia. Dopo altre esperienze professionali sono tornato in Gruppo G nel 1985 in qualità di direttore creativo – l’agenzia aveva sedi in Torino, Milano, Genova, Firenze, San Paolo del Brasile, San José di Costarica. L’attività di Gruppo G è cessata nel 1995 e ho in seguito iniziato collaborazioni freelance con varie agenzie di pubblicità italiane, clienti privati e pubblici.
In estrema sintesi, sono un vecchio professionista della pubblicità alla fine della attività professionale: sono nato a Torino e lì ho fatto base per il lavoro fino a cinque anni fa quando ho tentato di ritirarmi venendo ad abitare nelle Langhe. Ma qualcuno ancora mi insegue e visto che, fortunatamente, la salute e la voglia mi assistono, continuo a sfornare qualcosa.

2. Com’è nata in te la passione per la grafica?
Dall’inconsapevole interesse e curiosità per ogni forma d’arte, dalla passione per il disegno e le belle arti in genere.

3. Dove vivi e lavori?
Ora, a Sanfrè, alle porte di Bra. Roero, Langhe del Piemonte.

4. Mi parli del tuo profilo professionale? Quali settori prediligi?
Direi a tutto tondo, attraverso ogni tipo di media e senza particolari preferenze merceologiche. D’altra parte proprio l’agenzia, per evidenti motivi, ti dà questa formazione.

5. Hai mai avuto modo in passato di curare l’immagine di un evento sportivo o di aggregazione sociale?
Si, certo, anzi proprio ora curo la comunicazione per un importante evento sportivo di Torino.

6. Quale è stata la fonte di ispirazione per il manifesto della Su e Zo 2010?
Ho pensato di trovare un elemento che rappresentasse nel modo più facile, ma inconsueto, possibile l’evento. Ed ecco le scarpe, ma quelle di tutti, per rappresentare l’universalità della “mission”.

7. Quali programmi utilizzi per i tuoi lavori?
Photoshop, Power Point e parecchi altri riguardanti la fotografia e la grafica. Per la parte audio e video mi appoggio a collaboratori.

8. Progetti passati a cui sei più affezionato?
Una campagna per il Campionato del Mondo di Moto Trial, mal compresa, dove fui attaccato da parecchi soloni dei media che mi bastonarono ben bene.

9. Progetti in corso? Progetti per il futuro?

Cose inerenti ai vini non ancora ben definite e un progetto cittadino per la fine del 2010.

10. Spesso nelle edizioni passate il concorso per il manifesto della Su e Zo per i Ponti è stato vinto da uno studente di un Istituto d’Arte o altra scuola analoga. Quali consigli puoi dare a uno studente che intende imparare e migliorare nella grafica, nelle illustrazioni e nei progetti di comunicazione?

La cosa più importante per realizzare un progetto di comunicazione commerciale che funzioni è la devianza dalla norma, cioè, mai avvalersi di simbologie visive consuete perciò banali e digerite, quindi invisibili.

In anteprima il manifesto Su e Zo 2010

Manifesto Su e Zo 2010 - Autore: Gaudenzio Colombara

Manifesto Su e Zo 2010 - Autore: Gaudenzio Colombara.

Sabato scorso, 17 ottobre 2009, al 1° Incontro del Comitato Promotore della Su e Zo 2010, è stato scelto il manifesto della prossima edizione della marcia veneziana. La scelta è stata particolarmente ardua, data la qualità (sempre maggiore di anno in anno) della maggior parte degli elaborati presentati – ben 38 quest’anno, provenienti da tutta Italia – ma alla fine ha avuto la meglio l’originale bozzetto di Gaudenzio Colombara, grafico professionista della provincia di Cuneo, che attendiamo a Venezia il prossimo 18 Aprile 2010 per la premiazione ufficiale.

Questa la relazione descrittiva dell’elaborato grafico, scritta dallo stesso Gaudenzio:

Gli elementi fondanti del messaggio nella comunicazione che riguarda il nostro evento devono essere certamente, innanzi tutto, la solidarietà, l’amicizia, l’aggregazione, nobili quanto popolari sentimenti che appartengono ad ogni popolo e che questa occasione vuole rappresentare in una modalità accattivante e di grande presa come può essere una marcia non competitiva.

Come pure altri elementi molto importanti concorrono e quindi devono essere presenti.

Un’immagine dell’oggetto che riteniamo simboleggiare al meglio il senso intimo e profondo della manifestazione (e contenere altri elementi significativi) è certamente il più comune, il più utile, il più facile: l’umile scarpa.

Non una scarpa altamente tecnologica da grandi fatti sportivi ma la comune scarpetta che tutti posseggono e che, per questa occasione, calzeranno con grande fiducia e speranza, quasi a compiere un rito propiziatorio a suggellare il proprio impegno di partecipazione e comunione in  un grande incontro di persone, generazioni e culture.

1° Incontro Comitato Promotore Su e Zo 2010

Su e Zo per i Ponti di Venezia - foto di Arcangelo Piai

Su e Zo per i Ponti di Venezia (foto di Arcangelo Piai).

Oggi, sabato 17 ottobre 2009, alle ore 16.00 presso la sede TGS Eurogroup al Collegio Astori di Mogliano Veneto, appuntamento con il Comitato Promotore della Su e Zo per i Ponti di Venezia per il primo incontro di pianificazione della Su e Zo edizione 2010, in programma il prossimo 18 aprile.

Saranno presenti i rappresentanti di tutti i gruppi di volontari che ogni anno con spirito di servizio e gratuità si adoperano per la buona riuscita della manifestazione: oltre a TGS Eurogroup, associazione promotrice dell’evento, ci sono anche A.Ge.S.C. (Associazione Genitori Scuole Cattoliche), C.T.G. (Centro Turistico Giovanile), Ex Allievi Don Bosco, FISM (Federazione Italiana Scuole Materne), NOI associazione.

In quest’occasione saranno presentati i bozzetti per il nuovo manifesto della marcia, pervenuti quest’anno particolarmente numerosi in risposta al concorso di idee lanciato da TGS Eurogroup.

A conclusione dell’incontro è prevista la tradizionale cena annuale del Comitato Promotore, per festeggiare la bella riuscita dell’edizione 2009 della marcia e augurarci tutti in bocca al lupo per l’edizione 2010.

Oggi “Ad Alta Voce”

adaltavoceI “Corti in Corsa” della Su e Zo per i Ponti edizione 2009 saranno presentati e proiettati oggi alle ore 17.00 a Villa Settembrini a Mestre all’interno della rassegna “Ad Alta Voce” promossa da Coop Adriatica, Ausilio per la Cultura, Auser e Librerie Coop. Tutti i dettagli nel precedente post dedicato alla rassegna e sul sito web  Ad Alta Voce – Venezia.


Link

il sito web del TGS Eurogroup

Calendario

ottobre: 2009
L M M G V S D
« Set   Nov »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Archivio

Vuoi ricevere una notifica email per essere avvisato sulla pubblicazione di nuovi post? Inserisci il tuo indirizzo email qui sotto per iscriverti a questo blog!

Segui assieme ad altri 104 follower