Venezia ringrazia la Su e Zo per i Ponti

VeneziaDa sempre la Su e Zo per i Ponti è nel cuore di Venezia e dei veneziani.
La Su e Zo invita le migliaia di partecipanti a condividere un naturale clima di amicizia e di allegria nel rispetto dei luoghi che il percorso attraversa e nella consapevolezza della fragilità di un contesto storico che con difficoltà sopporta gli effetti del turismo di massa. Ci piace pensare alla Su e Zo come a una reale proposta di turismo sostenibile, che intende esplorare i luoghi noti e quelli meno noti di una città, approfondirne la conoscenza negli aspetti meno superficiali e più genuini, accostandosi alla storia e alla cultura locali nel massimo riguardo della città stessa e dei suoi abitanti.
Venezia e i veneziani sembrano apprezzare questo atteggiamento rispettoso e da sempre rispondono con simpatia (e molta pazienza!) all’allegra e pacifica moltitudine di persone che, giungendo da ogni parte d’Italia e dall’estero, ogni anno invadono Venezia in occasione della Su e Zo.
Oggi vogliamo riportare integralmente una lettera davvero speciale che è giunta al Direttore del quotidiano on line “La Voce di Venezia” da parte di un veneziano residente: un poetico messaggio di affetto e ringraziamento verso la nostra manifestazione che ci auguriamo la maggior parte dei veneziani possa condividere.

Caro Direttore,

ho il piacere di informarTi che, stamani, mi sono commosso… e non per la tarda età che intenerisce il cuore, la mente ed il fisico…, e manco per le suggestioni indicibili suggerite dal concertato del terz’atto della Boheme che ascoltavo in quel momento. No, mi sono commosso perché un vociare allegro, fresco come il canto di un merlo, un vociare, dicevo, che saliva dritto dritto su dalla calle cui si affacciano le finestre del mio studio, ha dirottato altrove la mia attenzione dalle sublimi note di Puccini.

Mi sono affacciato alla finestra e gli occhi si sono riempiti di immagini meravigliose che raccontavano flotte di persone, per lo più composte da bambini alla mano dei loro genitori ed alcuni dei nonni, che camminavano, chi in fretta e chi più adagio, vociando e ridendo divertiti per le loro parole che esprimevano la gioia e l’entusiasmo che assale tutti coloro che partecipano a qualsiasi iniziativa gioiosa. I protagonisti di tale festosa manifestazione erano i partecipanti alla “passeggiata” “Su e zo per i ponti” che Venezia, questa incantevole, unica e meravigliosa città ospita, tra le sue calli, quale inaugurale iniziativa ai primi sospiri della primavera.

E… di fronte a tale spettacolo, l’emozione non poteva che farla da padrona. Ha colpito gli occhi accompagnandoli al sorriso; ha accarezzato il cuore e la mente… ma soprattutto ha fatto dimenticare, anche se per pochi istanti, il ricordo di Venezia violentata da un turismo volgare, sguaiato, stolto ed ignorante…
E Tu sapessi, caro Direttore, quanto bene abbia procurato questa “festa”a quei pochi cittadini che ancora amano sinceramente la loro Casa. Peccato…è durato troppo poco… ”ecco el solito brontolon. Xe finia la sagra!”

I. Gianeselli

Grazie di cuore caro sig. Gianeselli per la sua dimostrazione di affetto da parte di tutto lo staff della Su e Zo per i ponti!

Link correlati: la lettera originale apparsa sul sito “La Voce di Venezia”

0 Responses to “Venezia ringrazia la Su e Zo per i Ponti”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Link

il sito web del TGS Eurogroup

Calendario

aprile: 2013
L M M G V S D
« Mar   Mag »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

Archivio

Vuoi ricevere una notifica email per essere avvisato sulla pubblicazione di nuovi post? Inserisci il tuo indirizzo email qui sotto per iscriverti a questo blog!

Segui assieme ad altri 1.202 follower