Festa della Mamma!

Mother's Day

Oggi, 12 maggio 2013, si festeggia la Festa della Mamma.
Molti pensano che sia una festa pagana inventata solo per rinvigorire solo l’attività delle fiorerie o delle pasticcerie, ma invece no. Per un attimo cerchiamo di capire da dove nasca questa festa. La Festa della Mamma ha le sue radici nell’antichità ed è diventata nel tempo una tradizione diffusa in tutto il mondo…

Le antiche popolazioni politeiste, nel periodo primaverile, celebravano le divinità femminili legate alla terra e alla sua ritrovata fertilità. Nell’antica Grecia gli Elleni dedicavano alla loro genitrice un giorno dell’anno: la festa coincideva con le celebrazioni in onore della dea Rea, la madre di tutti gli Dei. Gli antichi romani, invece, intitolavano una settimana intera la divinità Cibele, simbolo della Natura e di tutte le madri. Diciamo che ogni Paese ha un suo modo particolare di celebrare questa festa: tutti però mettono in risalto l’importanza del ruolo materno all’interno della famiglia. In Italia la festa della mamma fu festeggiata per la prima volta nel 1957 da don Otello Migliosi, un sacerdote del borgo di Tordibetto ad Assisi. Successivamente la festa è entrata a far parte del nostro calendario e viene celebrata la seconda domenica di maggio.

E nel Regno Unito com’è nata questa festa?

Nel Regno Unito la tradizione risale al XVII secolo quando il “Mother’s Day” non era inteso come un’occasione per festeggiare la propria madre con fiori o regali, ma assumeva un significato completamente diverso. La festività, chiamata “Mothering Sunday“, coincideva con la quarta domenica di quaresima. In questa giornata tutti i bambini che vivevano lontano dalle loro famiglie, chi per imparare un mestiere e chi perché costretto a fare il servo per guadagnarsi da vivere, potevano ritornare a casa per un giorno. A poco a poco si è diffusa la tradizione di riunirsi a metà del periodo di quaresima per festeggiare la propria famiglia e soprattutto la mamma, considerata un elemento fondamentale dell’unione tra consanguinei. I ragazzi che facevano visita alle loro famiglie portavano alle mamme fiori o altro genere di regali. La tradizione del “Mothering Sunday” sopravvive ancora oggi in Inghilterra, dove è più comunemente conosciuta come “Mother’s Day”.

Sicuramente, che tu sia mamma italiana o mamma inglese una cosa è certa: il tuo ruolo è fondamentale dono per l’intera società. Ed è giusto ringraziare e riflettere su questo tutto l’anno… Beh, se un mazzo di fiori, una confezione di cioccolatini o un piccolo regalo vengono fatti trovare alla propria mamma durante questa domenica… è cosa senz’altro gradita!!

Giulia

0 Responses to “Festa della Mamma!”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Link

il sito web del TGS Eurogroup

Calendario

maggio: 2013
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Archivio

Vuoi ricevere una notifica email per essere avvisato sulla pubblicazione di nuovi post? Inserisci il tuo indirizzo email qui sotto per iscriverti a questo blog!

Segui assieme ad altri 1.183 follower