TGS Summer 2013 – Diario del 20.07

Appuntamento a Piccadilly Circus!

Appuntamento a Piccadilly Circus!

Finalmente sabato, tutti a Londra! Questa mattina l’appuntamento per tutti è alla stazione dei treni, non si può fare tardi. Che sia la spartana stazioncina di Coulsdon o quella “in curva” a Tunbridge Wells o quella degna di una città universitaria quale Guildford, la scena è la stessa: i leader che fiduciosi attendono i ragazzi e li salutano con un bel sorriso o una battuta simpatica, aggiungono mentalmente al numero già raggiunto quelli che mano a mano arrivano, danno occhiate veloci all’orologio della stazione e intanto cercano di resistere alle domande insistenti dei ragazzi su chi di loro sarà ad accompagnarli oggi. Eh, sì, perché se le destinazioni della visita a Londra di oggi erano già note nel corso della settimana, tanto che i ragazzi hanno potuto scegliere tra gli itinerari proposti quello più intrigante per ciascuno di loro, non si può dire lo stesso dei leader: solo all’arrivo a Londra scopriranno quali tra i leader saranno le loro guide per la giornata! Ma è solo un modo piacevole di creare un minimo di attesa nel gruppo, ogni leader si è ben preparato su itinerari e punti di interesse e nessuno sarà sfavorito dalla sorte! E allora, partiamo?

I ragazzi di Coulsdon si dedicheranno all’esplorazione di quella miniera che è il British Museum e sicuramente, visto che per molti di loro è la prima visita, le mummie egizie lasceranno una forte impressione; nel pomeriggio faranno una bella passeggiata per raggiungere la zona di Piccadilly.

Per i ragazzi di Caterham, che magari sono alla loro prima volta in Inghilterra, viene riproposta la visita classica che tocca Buckingam Palace, il St. James’s Park e l’abbazia di Westminster, che visiteranno nel dettaglio con la guida dei leader; l’altra metà del gruppo si recherà al British Museum e chissà che non incroci anche gli amici di Coulsdon! Nel pomeriggio i due gruppi si riuniranno per una caccia al tesoro (cioè i quadri indicati dai leader) all’interno della National Gallery. Sicuramente l’impegno sarà serio, perché i punti guadagnati andranno alla squadra di cui si fa parte. Prima di riprendere il treno, tappa a Piccadilly Circus.

I ragazzi di Tonbridge in mattinata faranno una bellissima passeggiata lungo la riva sud del Tamigi e strada facendo si fermeranno nei luoghi da visitare, prima fra tutti la Tate Modern che merita non solo per la raccolta di arte moderna internazionale che ospita nelle sue sale, ma è in sé stessa un punto di attrazione, con le sue turbine al piano terra alte come un palazzo di sette piani e le ciminiere sulla facciata. Infatti, prima di essere trasformata in galleria d’arte nel 2000 era una la centrale elettrica di Bankside! Continuando nel loro percorso i ragazzi daranno uno sguardo al Globe Theatre per raggiungere infine la Tower of London dove trascorreranno il resto della mattinata e il primo pomeriggio perché ci sono veramente moltissime cose da vedere, dalle armature dei sovrani rinascimentali ai gioielli tuttora usati nell’incoronazione del sovrano. Al pomeriggio si trasferiranno alla National Gallery e poi a Piccadilly Circus.

I ragazzi di Tunbridge Wells si divideranno in tre gruppi con destinazioni molto distanti tra loro, la Tower of London, Westminster Abbey e St. Paul’s Cathedral, tutti siti che attraggono non solo per il loro valore architettonico ma anche storico, legati come sono a doppio filo con gli eventi salienti della nazione. Qualche esempio: il Great Fire of London, le tombe dei sovrani passati, i tre sarcofagi in cui riposa l’Ammiraglio Nelson, fino ai più recenti matrimonio reale di William & Kate e funerale di Mrs. Thatcher. Nel pomeriggio la scelta sarà tra la National Gallery e il British Musem prima di ritrovarsi in Piccadilly Circus per un po’ di tempo libero.

Il gruppo di Guildford avrà una giornata particolare, grazie al fatto di essere i più grandi ed anche per sfruttare fino in fondo la giornata a Londra: al mattino un gruppo raggiungerà Highgate, una zona collinare a nord del centro, per visitare il Cemetery, dove sono sepolti molti uomini illustri del passato e non solo inglese, che in se stesso è un luogo ricco di fascino per la sua sistemazione a boschetto romantico. Dopo questo momento riflessivo, i ragazzi si tufferanno nell’animazione e nelle diverse attività di Camden Town, zona dove è piacevole passeggiare lungo i canali e le strade affollate di ragazzi attirati dal Camden Market, pieno di negozietti di prodotti a prezzi accessibili di tutti i tipi, inclusa abbigliamento, libri, cibo, antiquariato e oggetti bizzarri. L’altro gruppo di Guidford alla mattina visiterà la British Library, la biblioteca nazionale che conserva ad esempio due delle quattro copie esistenti della Magna Charta, e la cui sezione denominata “I tesori della British Lybrary” è accessibile a tutti. L’edificio che ospita questa istituzione è vicino alla stazione ferroviaria di St. Pancras, che ha l’aspetto di una cattedrale gotica. Dopo pranzo questo gruppo si sposterà a Portobello Road, vitale e cosmopolita strada che ospita il mercato permanente dell’antiquariato e non solo, che recentemente ha riguadagnato notorietà grazie a un certo film che celebrava Notting Hill, una delle strade del quartiere. Al pomeriggio i due gruppi si riuniranno a Piccadilly Circus per riposarsi, anche, e rifocillarsi visto che la serata si presenta altrettanto piena e intrigante: alcuni parteciperanno alla Ceremony of the Keys, la cerimonia delle chiavi alla Torre di Londra e vedranno fisicamente “chiudere a chiave” i portoni della fortezza, seguendo l’ufficiale incaricato nel suo giro di ronda che risale, nella sua struttura, all’epoca di Elisabetta I (vedi il post: “Tutti alla Cerimonia delle Chiavi!”). Agli altri toccherà una serata di pelle d’oca: seguiranno le tracce del famoso Jack The Ripper, ovvero Jack Lo Squartatore lungo i vicoli poco illuminati della City e sotto i ponti sul Tamigi! Tranquilli, i leader sono con loro … il rientro a Guildford è previsto più tardi del solito ma vale la pena assaporare la città versione “London by night“, in orari e zone poco usuali.

Scommetto che vi siete chiesti perché tutti i gruppi passano da Piccadilly Circus … e va bene, sveliamo un segreto facilmente intuibile: oggi è l’occasione buona per fare la famosa foto di gruppo! A proposito di foto, date un’occhiata a quelle bellissime pubblicate su Donboscoland: credo che i visi sorridenti e il sole abbagliante dicano molto più di qualsiasi veloce telefonata riguardo alla qualità del tempo che i vostri ragazzi stanno vivendo in questi giorni.

Londra, sempre la stessa e mai … la stessa esperienza, “Buona Londra” a tutti!

Bruna

Link correlati:

Le gite a Londra di TGS Summer 2013:

Tutti gli articoli di TGS Whiteboard dedicati ai corsi estivi in Inghilterra 2013

0 Responses to “TGS Summer 2013 – Diario del 20.07”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Link

il sito web del TGS Eurogroup

Calendario

Archivio

Vuoi ricevere una notifica email per essere avvisato sulla pubblicazione di nuovi post? Inserisci il tuo indirizzo email qui sotto per iscriverti a questo blog!

Segui assieme ad altri 104 follower