TGS Summer 2013 – Diario del 22.07

Wimbledon: Andy Murray con la Challenge Cup davanti al monumento a Fred Perry

Wimbledon: Andy Murray con la Challenge Cup davanti al monumento a Fred Perry

Coulsdon e Tonbridge cominciano oggi la loro ultima settimana di permanenza in Inghilterra e sicuramente cercheranno di vivere ancora più intensamente questi giorni che, di sicuro, passeranno troppo in fretta, per loro. Tutti i centri iniziano la giornata nella maniera usuale, accoglienza nei locali della scuola da parte dei leader e momento di buongiorno tutti assieme, per programmare sia la giornata che, a grandi linee, la settimana.

Per il pomeriggio tutti hanno in programma qualcosa di particolare: vediamoli nel dettaglio.

I ragazzi di Caterham sono in gita: dopo la scuola prenderanno il treno per Londra con destinazione Wimbledon per andare a visitare il Museo del Tennis e magari dare un’occhiata ai famosi campi che solo qualche settimana fa hanno visto il trionfo di un tennista inglese (dopo 77 anni), Andy Murray, ma anche del bravissimo italiano Gianluigi Quinzi, 17 anni compiuti a febbraio, che ha vinto il torneo destinato alle giovani promesse. E il torneo di Wimbledon, come tanti altri eventi, rappresenta un pezzo della cultura britannica per la sua tradizione e risonanza.

I ragazzi di Coulsdon, appena finita la mattinata di lezione, salgono sul pullman diretti al castello di Leeds, raggiungibile in un’oretta. Leeds Castle è considerato il più bello tra i castelli del sud Inghilterra e vanta una storia veramente secolare. I primi riferimenti al castello risalgono al periodo sassone e la sua storia è ripercorribile in tutte le epoche successive, fino al 1926 quando, per poter pagare le tasse di successione, fu venduto ad una ricca signora anglo-americana, lady Olive Baillie, la quale si è prodigata per riportarlo allo splendore che meritava e assicurarne un futuro come edificio storico. E’ situato nel centro di un laghetto e circondato da curatissimi giardini, il classico castello delle fiabe. I nostri ragazzi visiteranno i ricchi interni ma potranno anche ammirare i bellissimi giardini, cercare di non smarrirsi nel labirinto di bosso che circonda una piccola grotta decorata e cercare di non farsi raggiungere dai cigni che nuotano nel laghetto. Un pomeriggio pienissimo di attività in una location magica.

Dopo due pomeriggi così intensi, sia i ragazzi di Coulsdon che quelli di Caterham passeranno una tranquilla serata con le famiglie ospitanti, magari raccontando qualcosa di quello che hanno visto nelle gite.

Per i ragazzi di Tonbridge e Tunbridge Wells il pomeriggio sarà una bella sfida: è in programma l’incontro di calcio, a Tunbridge Wells, che i ragazzi di Tonbridge raggiungeranno in treno appena finita la mattinata di scuola. La distanza tra i due centri è veramente esigua, dieci minuti di viaggio, ma le aspettative sono altissime: dopo giorni e giorni di allenamenti, sotto il sole cocente di questi giorni, nessuna delle due squadre vorrà sfigurare. Ai leader il duro compito di essere arbitri imparziali in campo e vigili tra la tifoseria per assicurarsi che l’agonismo resti entro i limiti del rispetto reciproco e dell’amicizia, ben più importanti di un risultato sportivo. Il match avrà luogo sugli ampi prati del Lower cricket ground del Common, un’area verde che a differenza dei parchi “ufficiali” non ha zone fiorite o attrezzature per i giochi dei più piccoli proprio perché non è un “parco” vero e proprio ma un’ampia area verde nel centro della città a disposizione di tutti i cittadini che, nel passato, avevano il diritto di portarci a pascolare il loro bestiame o raccogliere legna caduta per farne combustibile. Ovviamente oggi l’uso del Common è molto più ricreativo: non è inusuale vedere impiegati che nella pausa pranzo si siedono sui prati a consumare i loro sandwich all’aria aperta oppure gruppetti di ragazzi che, finita scuola e prima di tornare a casa, si distendono a prendere il sole e chiacchierare. Di sicuro i nostri atleti avranno anche pubblico locale a commentare la partita! A fine partita la condivisione tra i due gruppi sarà ancor più evidente nello scambio di dolcetti e bevande, per tutti. E mentre i ragazzi di Tonbridge, una volta tornati a casa si potranno godere una serata di riposo, per i ragazzi di Tunbridge Wells il passaggio da casa sarà piuttosto rapido, giusto il tempo di lavarsi e mangiare, perché li aspetta la serata di giochi organizzata nei locali della parish church, fino alle 22.30.

Per i ragazzi di Guildford la giornata è sicuramente impegnativa, con scuola in classi internazionali alla mattina e, dopo pranzo, altre due ore di lezione, questa volta specificatamente per loro, per approfondire le competenze necessarie ad affrontare, nel corso della settimana, l’esame PET. Ma di sicuro, finite le lezioni, i leader avranno pensato a qualche attività rilassante e divertente da fare tutti assieme nell’ampio parco che confina con il College. La serata, anche per loro, sarà a casa, o al più vedrà un breve giro in centro con gli amici.

Bruna

Live Update da GUILDFORD

Già una settimana è passata dal nostro arrivo e ci sembra impossibile, il tempo sta volando!
Qui a Guildford c’è un bellissimo sole da quando siamo arrivati, così dopo la scuola riusciamo a stare all’aria aperta: ci sono due bei parchi vicino al college e abbiano anche scoperto dove si celavano i campi da basket lungo la strada verso il centro!
Qui si conoscono persone di altre nazionalità e ogni occasione è buona per attaccar bottone; anche in treno, quando un gruppo i ragazzi si è confrontato con gli inglesi presenti, parlando di proverbi e di come qualcuno è simile a quelli italiani ed altri, invece, se si traducono letteralmente, fanno proprio ridere perché privi di senso!
Eccoci pronti ad iniziare una nuova settimana fra le risate dei ragazzi e la serrata programmazione delle attività! Un saluto da tutti noi di Guildford!
I Leader Manuela & c.
PS Avete visto le foto che abbiamo iniziato a pubblicare? Le trovate su Donboscoland!

Link correlati:

Le gite di TGS Coulsdon 2013: Leeds Castle
Le gite di TGS Caterham 2013: Wimbledon Lawn Tennis Museum

Tutti gli articoli di TGS Whiteboard dedicati ai corsi estivi in Inghilterra 2013
Tutte le foto dell’Estate TGS 2013 su Donboscoland

0 Responses to “TGS Summer 2013 – Diario del 22.07”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Link

il sito web del TGS Eurogroup

Calendario

Archivio

Vuoi ricevere una notifica email per essere avvisato sulla pubblicazione di nuovi post? Inserisci il tuo indirizzo email qui sotto per iscriverti a questo blog!

Segui assieme ad altri 1.205 follower