“Don bosco è qui!”: tra una settimana a Mogliano Veneto!

DonboscoequiStudenti e Leader TGS all’appello! Siete pronti? Manca una settimana esatta! Come annunciato in un precedente post il mese scorso (vedi “Don Bosco è qui!”), giovedì prossimo, il 21 novembre 2013, don Bosco arriva in Triveneto per visitare tutte le principali case dei Salesiani di Don Bosco e delle Figlie di Maria Ausiliatrice! E si parte dal Collegio Salesiano Astori, dove ha sede la nostra associazione TGS Eurogroup.

Per festeggiare assieme l’arrivo di Don Bosco tra noi, studenti e leader TGS Eurogroup sono invitati a ritrovarsi presso la sede TGS Eurogroup giovedì prossimo a partire dalle ore 19.00, con il seguente programma:

  • ore 19.00:     Ritrovo davanti alla sede TGS Eurogroup.
  • ore 19.30:     Processione con le reliquie dalla chiesa del Collegio fino alla chiesa di S. Maria Assunta
  • ore 20.00     S. Messa solenne per i fedeli e i giovani, Chiesa di S. Maria Assunta; presiede d. Samuele Facci, parroco di Mogliano Veneto – S. Maria Assunta e S. Marco

Ricordate che potete estendere l’invito a familiari e amici, per condividere tutti assieme questa esperienza di Chiesa!

In attesa di ritrovarci assieme giovedì prossimo, leggiamo il comunicato stampa di presentazione che ci ha fornito il centro di coordinamento ispettoriale:

Cresce l’attesa in Triveneto per l’arrivo delle spoglie di Don Bosco. I Salesiani, le Figlie di Maria Ausiliatrice e tutta la Chiesa del Triveneto si preparano ad accogliere dal 21 novembre l’importante reliquia. Ventitré le tappe previste. Don Bosco passerà nelle principali città del Nord-Est (tra le quali Venezia, Udine, Pordenone, Padova, Verona, Gorizia, Trieste, Bolzano, Trento) fino al 13 di dicembre.

L’urna, realizzata in vetro, è partita dalla Basilica di Maria Ausiliatrice di Torino nel 2009, in occasione dei 150 anni della fondazione della Congregazione Salesiana, e ha compiuto il giro dei 5 continenti, facendo tappa nei 130 paesi del mondo in cui è presente il carisma salesiano. Un pellegrinaggio mondiale, accompagnato dalla folla festante e riconoscente, è quello dell’urna di san Giovanni Bosco che da quattro anni sta unendo i continenti e che in queste settimane lega in uno straordinario abbraccio tutta l’Italia. La peregrinazione è la preparazione ideale al Bicentenario della nascita del santo, che si celebrerà nel 2015.

Innumerevoli le manifestazioni collaterali che si realizzeranno nelle giornate che precedono e accompagnano l’arrivo nelle città della reliquia. Ovunque si terranno incontri con gli studenti, solenni celebrazioni, veglie e pellegrinaggi per incontrare e conoscere il “Santo dei Giovani”. La reliquia sarà accolta dalle autorità religiose, civili e dai giovani che da tempo attendono l’evento.

Il senso di questo pellegrinaggio è stato così spiegato dal Rettor Maggiore, don Pascual Chavez Villanueva, IX° successore del Santo educatore: “Ho immaginato quanto potesse essere bello e importante far arrivare il nostro caro don Bosco in tutti i paesi in cui operiamo e offrire ai tanti giovani e alle famiglie la possibilità di sentirlo ancora più vicino. Oggi don Bosco, il dono più bello che l’Italia ha dato ai ragazzi del mondo, vuole andare là dove sono i suoi figli, i giovani, vera luce e speranza per il futuro”. Non un richiamo nostalgico al passato, quindi, ma una affermazione che don Bosco è ancora vivo e ancora parla ai giovani.

“La peregrinazione dell’urna – racconta Don Roberto Dal Molin, Superiore dei Salesiani del Triveneto –  ci dice che oggi don Bosco continua a prendersi cura dei giovani. Era lui che si scomodava, che andava a visitarli in mezzo ai lavori, nelle botteghe e nelle fabbriche. Lì rivolgeva una parola ad uno, una attenzione ad un altro, e lasciava tutti con una grande gioia. Allo stesso modo verrà da noi, nelle nostre città consegnandoci nuovamente quella passione di Dio che lo ha portato ad essere appassionato dei giovani, specialmente i più poveri. Ci farà uscire dai nostri piccoli orizzonti, dalle nostre sicurezze per chiederci di essere protagonisti nel grande e inesauribile sogno di Dio.”

L’evento sarà seguito dai mezzi di comunicazione e dalla stampa; aggiornamenti costanti si potranno trovare sui social network e sui siti istituzionali dell’evento. Il dono provvidenziale della presenza di don Bosco ci apre ad una visione di speranza per il nostro domani, per il futuro del mondo del lavoro, delle famiglie, dei giovani, della Chiesa.

PER INFORMAZIONI E I PROGRAMMI DELLE SINGOLE TAPPE

www.donboscoland.it
www.donboscoequi.it
www.facebook.com/donboscoequi
www.facebook.com/donboscoland
www.twitter.com/donboscoland
www.twitter.com/donboscoequi

Sede del Coordinamento
Ispettoria Salesiana San Marco
Via dei Salesiani, 15
30174 Mestre (VE)
041.5498302 – mgs@donboscoland.it

Contatti personale peregrinazione
Don Igino Biffi – 349.4952362
Mauro Forner – 339.4186985

Link correlati:

0 Responses to ““Don bosco è qui!”: tra una settimana a Mogliano Veneto!”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Link

il sito web del TGS Eurogroup

Calendario

novembre: 2013
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

Archivio

Vuoi ricevere una notifica email per essere avvisato sulla pubblicazione di nuovi post? Inserisci il tuo indirizzo email qui sotto per iscriverti a questo blog!

Segui assieme ad altri 1.207 follower