“Un anno con don Bosco – Verso il 2015”, post #04

DaMihiAnimasNell’ambito del Corso di Alta Formazione “Un anno con don Bosco – Verso il 2015″ (vedi precedenti post “Un anno con don Bosco – Verso il 2015″: la proposta formativa e “Un anno con don Bosco – Verso il 2015″: il programma completo) siamo già arrivati al quarto incontro, che si è svolto domenica 16 febbraio 2014 presso l’Istituto Universitario Salesiano di Mestre.

Il tema, molto interessante e quanto mai attuale, di questo nuovo appuntamento ha il titolo “Da Mihi Animas: i pilastri della spiritualita’ di Don Bosco” e Suor Anna Rita Cristaino ci ha aiutato ad approfondire questo argomento.
Il tema della Strenna di quest’anno, presentata dal Rettor Maggiore, parla di attingere all’esperienza spirituale di Don Bosco per camminare nella santità secondo la specifica vocazione di ognuno; questa tematica è dunque molto sentita in questo periodo.
Don Bosco è sempre stato considerato molto attivo, estremamente dinamico, spinto come era dall’amore grande che nutriva per il Signore, colui che lo aveva chiamato fin da quando era piccolo. Attraverso i suoi scritti e la sua storia, ci viene svelata la sua spiritualità. Attraverso le parole di Suor Anna Rita abbiamo intravisto come don Bosco intendesse la santità e il rapporto con Dio.
Il  motto “da mihi animas” è alla base del rapporto speciale e famigliare di don Bosco col Signore: il prendersi cura degli altri, soprattutto dei giovani senza padre, quindi senza guida e destinati a non scoprire quale poteva essere la giusta strada da percorrere. Don Bosco desidera che chi interagisce con lui si arrivi a rendersi conto che la cosa piu importante è il bene che Dio vuole all’umanità. Don Bosco sceglie quindi di seguire il Signore nella sua veste di Buon Pastore, che guida il suo gregge con una metodologia particolare, facendolo non solo a parole ma anche con i fatti. La salvezza, per don Bosco, era di offrire ai giovani la possibilità di vivere una vita felice nel momento stesso nella quale la stavano vivendo, in quanto consapevoli di essere amati e di avere la capacita’ di amare.
“Da mihi animas ceterea tolle” riassume, quindi, l’intera spiritualità salesiana. Si tratta di una preghiera di invocazione. E’ una citazione tratta dalla Genesi che in Don Bosco assume caratteristiche proprie. “Animas” per lui sono i ragazzi del suo oratorio,  “cetera tolle” indica gli onori, la gloria, il potere che lui non desidera perché, per poter fare negozio di anime, era necessario che la sua anima fosse distaccata, anche dai risultati: questo lo portava a porsi di fronte ai giovani in maniera libera, per essere disponibile alle loro esigenze.
Al centro della spiritualità di Don Bosco c’è quindi Dio da conoscere, amare e servire. La sua è una spiritualità attiva, lui agisce coscente che la sua è un’azione voluta dal Signore. In lui non c’è niente di astratto e la sua meta è chiara e raggiungibile da tutti coloro che cooperano con Dio. Una santità fatta di gioia, di allegria, che non chiede penitenze ma impegno, quell’impegno richiesto anche nel compiere i propri doveri.
La spiritualità salesiana si può tradurre in semplici parole: si tratta di uno stile di vita. Non c’è azione che non nasca dalla preghiera e non c’è preghiera che non nasca dall’azione.

Un ringraziamento sincero a Suor Anna per il suo prezioso intervento nell’ambito del percorso formativo “Un anno con don Bosco – Verso il 2015”.
Per il prossimo appuntamento, in programma il 23 Marzo 2014, attendiamo invece Suor Grazia Loparco sul tema “Don Bosco e Madre Mazzarello: la Fondazione dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice”.

Manuela

Bibliografia:

  • Pascual Chavez Villanueva “Attingiamo all’esperienza spirituale di Don Bosco, per camminare nella santità secondo la nostra specifica vocazione”, Strenna 2014
  • Aldo Giraudo “San Giovanni Bosco, insegnamenti di vita spirituale. Un’antologia”, Las Roma, 2013

Link utili:
Tutti i post relativi a “Un anno con don Bosco”

Vite di Giovani di San Giovanni Bosco su donboscoland.it
Volantino “Un anno con Don Bosco – Verso il 2015″

Un Anno con Don Bosco - Verso il 2015

0 Responses to ““Un anno con don Bosco – Verso il 2015”, post #04”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Link

il sito web del TGS Eurogroup

Calendario

febbraio: 2014
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
2425262728  

Archivio

Vuoi ricevere una notifica email per essere avvisato sulla pubblicazione di nuovi post? Inserisci il tuo indirizzo email qui sotto per iscriverti a questo blog!

Segui assieme ad altri 1.206 follower