TGS Summer 2014 highlights: Caterham

Prosegue la serie di post dedicati ai ricordi più significativi dell’Estate TGS 2014 da poco conclusa, direttamente dalla voce dei leader che hanno animato la vita di gruppo in ogni centro. Dopo Coulsdon, è il turno oggi di Caterham: Anna ci ricorda che a volte gli “highlights” dell’esperienza TGS non sono necessariamente una gita, una serata o altre occasioni simili per così dire “speciali”, ma anche momenti di condivisione particolarmente riusciti e vissuti nella “semplice” cornice del  pomeriggio al parco…

TGS_Caterham_2014L’imprevedibilità e la semplicità. Tutto sta in esse. Ogni anno si parte, si viaggia in terra straniera e poi si ritorna con la valigia sempre più pesante di prima e anche con un sorriso diverso. Il viaggio è un programma, tutto nel suo piccolo lo è, ma le cose cambiano sempre perché le persone stesse cambiano durante questa magnifica avventura e nel suo essere così precisa e ordinata è imprevedibile. E questo è semplicemente magnifico!

I ricordi sono moltissimi e così colorati e vivi che in qualsiasi momento sono capaci di donarti un qualche cosa di unico, di farti riprovare le stesse identiche emozioni. Le nostre giornate sono sempre state molto piene sia di lavoro che di sorprese per tutti e, molte volte, non si vedeva l’ora di correre al parco per donarci tutti insieme felici attimi di serenità e pace per poi rincominciare più carichi di prima. I nostri pomeriggi sono stati sempre molto divertenti ma uno in particolare, verso la fine dell’esperienza, è stato molto molto bello. Per quel giorno il tema era “Video canzone TGS dell’anno”, già il nome aveva suscitato estremo interesse e catturato quasi completamente l’attenzione; poi, abbiamo spiegato ai ragazzi che avremo dovuto preparare una coreografia tutti insieme. Bene, eravamo stati conquistati dalla sfida e dalla voglia di fare un bel lavoretto e così i ragazzi hanno incominciato a proporre idee, a parlare fra loro e si è creata una forte intesa, nonché collaborazione e il balletto è riuscito alla grande, grazie al dialogo che c’era stato. È stato bello vedere tutto questo emergere.

Iniziamo tutti insieme a tracciare un percorso, ognuno porta la sua esperienza e la sua storia, ognuno può portare solo e soltanto se stesso e tutto quello che ha da donare agli altri e poi si arriva verso la fine di un percorso, in comunità, accorgendosi che tutto ha funzionato, tutto quello che è stato fatto prima era giusto per poter essere arrivati dove fino a dove ora si è. Provare questo è stato speciale. Abbiamo costruito qualcosa di solido insieme, ma allo stesso tempo, prima di tutto, abbiamo imparato a conoscerci e a rispettarci; abbiamo imparato a volerci bene e ad affrontare le difficoltà parlandone; abbiamo creato un qualche cosa di ‘nostro’ che mai più verrà dimenticato nel tempo.

Anna

Rivivi l’Estate TGS 2014 attraverso le pagine di diario del nostro blog TGS Whiteboard e sfoglia le foto degli album fotografici su Donboscoland!

0 Responses to “TGS Summer 2014 highlights: Caterham”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Link

il sito web del TGS Eurogroup

Calendario

agosto: 2014
L M M G V S D
« Lug   Set »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Archivio

Vuoi ricevere una notifica email per essere avvisato sulla pubblicazione di nuovi post? Inserisci il tuo indirizzo email qui sotto per iscriverti a questo blog!

Segui assieme ad altri 1.108 follower