Oggi il TGS intervista….. Emanuele!

Ema1Eccoci giunti al quinto appuntamento con i nostri giovani leader partiti per la prima volta lo scorso anno! La nostra è una carrellata di esperienze e ricordi in vista dell’ormai prossimo Incontro di Benvenuto Leader TGS 2015 che si terrà a Mogliano Veneto il prossimo 22 Marzo (vedere anche l’articolo Primi passi verso gli Incontri Leader 2015).  Oggi ha risposto alle nostre domande Emanuele T., Leader TGS 2014 a Guildford. 

Ciao Emanuele! Raccontaci un po’ di te e del tuo carattere. Quali sono i tuoi hobby?  Mi chiamo Emanuele, ho 24 anni, vivo in provincia di Treviso e sono uno studente di mediazione linguistica all’università degli studi di Padova. Che dire di me? Beh, innanzitutto adoro viaggiare e stare in mezzo alla gente, mi definisco un tipo socievole e interessato in generale a tutto ciò che succede nel mondo…i miei hobby e interessi infatti spaziano dalla musica (suono la chitarra), all’informatica, allo sport in generale ma sopratutto, come ho accennato, a girovagare per il pianeta; per me il viaggio oltre a conoscere il mondo esterno da l’opportunità di capire meglio anche sé stessi attraverso il confronto con le altre culture.

Come hai conosciuto il TGS Eurogroup? In quanto studente di lingue, tra cui annovero l’inglese come principale, mi ero informato in internet circa le varie opportunità e occasioni che permettevano di fare un ‘esperienza all’estero in un paese anglofono, un po’ più pratica rispetto ad un normale corso di studi, ed il Tgs mi aveva particolarmente colpito per la sua proposta “leader” …. così ho colto la palla al balzo!

 

Stanno per cominciare i nuovi corsi Leader TGS Eurogroup: come sono stati gli incontri di formazione lo scorso anno? Gli incontri di formazione Tgs sono stati efficientissimi ed utilissimi, sia a livello organizzativo, sia per quello che hanno saputo trasmettermi interiormente, oltre ad essere stati una grande occasione per misurarmi con me stesso e per arricchirmi come persona… mi aspetto la stessa cosa da quelli di quest’anno.


Ema3Come è stata la tua esperienza in Inghilterra? 
La mia esperienza come leader è stata bellissima ed indimenticabile per tutto ciò che ho potuto sperimentare nelle magnifiche circostanze in cui mi sono trovato: delle persone gentilissime e disponibilissime che mi hanno ospitato… un gruppo di ragazzi affiatatissimo che mi ha dato tantissime gioie e soddisfazioni, a fronte anche della dedizione ed impegno da parte di noi accompagnatori, i quali a loro volta hanno sempre saputo darmi il massimo sostegno ed appoggio in ogni momento della giornata, positivo o negativo che fosse… abbiamo sempre lavorato tutti insieme venendo incontro gli uni ai bisogni degli altri e non c’è stata una volta in cui qualcuno si fosse trovato abbandonato a sé stesso… i ragazzi sono stati benissimo e la loro allegria ed esuberanza costante contagiava noi leader giorno dopo giorno… ed era proprio ciò che ci faceva sentire realizzati come accompagnatori… devo definirla un’esperienza magnifica in tutto e per tutto ed assolutamente da ripetere…


Ema2Quale sono i ricordi più belli che porterai sempre con te?
 Ce ne sarebbero a migliaia di momenti da raccontare però mi limiterò a descrivere quelli che mi hanno più entusiasmato: le foto che ho allegato ritraggono in una, la bellissima panoramica davanti al Tower Bridge, uno dei momenti ripresi durante le giornate “londinesi” che si svolgevano al sabato… piedi affaticati ma volti irradiati dal sorriso dopo aver trascorso una magnifica giornata insieme… in un’ altra ci siamo io e due ragazze del mio gruppo durante la visita di Guildford, in cui si è potuto scoprire ed apprendere l’interessantissima storia della città assieme ai suoi più noti rappresentanti, oltre alle magnifiche vedute paesaggistiche (visita che ha anche suggerito un gioco di gruppo tra i ragazzi qualche giorno dopo…una vera e propria caccia al tesoro… e nell’ultima si vede una partitella di calcio tra il gruppo da me accompagnato e quello di Tunbridge Wells… questo momento mi è piaciuto particolarmente perché nonostante i miei ragazzi non avessero collezionato un risultato proprio eccezionale (qualcosa come 0-10…1-10) ciò che mi ha davvero impressionato, è che hanno saputo anteporre alla competizione lo spirito di gruppo e la voglia di divertirsi insieme al di la dell’insuccesso regalatogli dall’altra squadra, nettamente più forte …hanno dato valore sopratutto al semplice divertimento e all’unità che genera una partita di calcio… davvero sorprendente… la loro voglia di stare insieme, nella spensieratezza più totale e nell’armonia è qualcosa che davvero mi porterò con me per sempre.

Ema4

Grazie Emanuele! Leggendo le parole di Emanuele vi è venuta voglia di partecipare anche voi agli incontri di formazione? Dai che siete ancora in tempo per iscrivervi! Contattate la segreteria TGS all’indirizzo info@tgseurogroup.it. Vi aspetto fra una settimana per l’ultimo appuntamento con i nostri leader freschi di formazione!

Manuela

Link correlati:

0 Responses to “Oggi il TGS intervista….. Emanuele!”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Link

il sito web del TGS Eurogroup

Calendario

marzo: 2015
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Archivio

Vuoi ricevere una notifica email per essere avvisato sulla pubblicazione di nuovi post? Inserisci il tuo indirizzo email qui sotto per iscriverti a questo blog!

Segui assieme ad altri 1.202 follower