Archivio per maggio 2015

Don Bosco 1815-2015: post #27

Nel racconto delle “Memorie dell’Oratorio” di Don Bosco, l’Oratorio di Valdocco diventa presto punto di riferimento per l’educazione e la formazione di tanti giovani…
logo_bicentenario_don_bosco_2015_08Memorie dell’Oratorio
Scuole domenicali – Scuole serali.

A S. Francesco di Assisi io aveva già conosciuta la necessità di qualche scuola. Certi fanciulli sono alquanto inoltrati negli anni e tuttora ignoranti delle verità della fede. Per costoro il puro ammaestramento verbale sarebbe lungo e per lo più loro annoierebbe, perciò facilmente cessano di intervenire. Si provò a fare un po’ di scuola, ma non si poteva per difetto di locali e di maestri opportuni che ci volessero aiutare. Al Rifugio, di poi in casa Moretta si cominciò una scuola domenicale stabile, ed anche la scuola serale regolare quando venimmo in Valdocco. Per ottenere qualche buon risultato si prendeva un solo ramo d’insegnamento per volta. Per esempio, si faceva una domenica o due passare e ripassare l’alfabeto e la relativa sillabazione; poi si prendeva subito il piccolo catechismo intorno a cui si faceva leggere e sillabare fino a tanto che fossero in grado di leggere una o due delle prime dimande del catechismo, e ciò serviva di lezione lungo la settimana. La successiva domenica si faceva ripetere la stessa materia, aggiugnendo altre dimande e risposte. In questa guisa in otto giorni festivi ho potuto ottenere che taluni giungessero a leggere e a studiare da sé delle intere pagine di catechismo. Ciò fu di grande guadagno nel tempo, giacché i più grandicelli dovevano frequentare il catechismo quasi degli anni prima di poterli istruire abbastanza per la sola confessione. Continua a leggere ‘Don Bosco 1815-2015: post #27’

TGS Eurogroup in gita a York!

In attesa di partire per l’Inghilterra… andiamo alla scoperta delle gite TGS di quest’anno e diamo oggi uno sguardo al programma del gruppo TGS Guildford 2015. Elisa ci propone oggi di andare alla scoperta della città di York, nel cuore dell’Inghilterra del Nord, novità assoluta nel panorama delle destinazioni TGS!

Quest’anno il gruppo di Guilford avrà la fortuna di visitare York, una bellissima città medievale rimasta pressoché inalterata nel corso del tempo. York si trova nel cuore dello Yorkshire ed è una delle mete turistiche più gettonate della Gran Bretagna; camminando nel suo centro storico si ha l’impressione di visitare una sorta di museo a cielo aperto!

Continua a leggere ‘TGS Eurogroup in gita a York!’

Formazione animatori: per essere educatori

Per la rubrica “Formazione animatori” oggi parliamo dell’importanza e dell’incisività del fare animazione, ovvero il carattere stesso dell’EDUCARE, una categoria oggi disattesa o rimandata sempre ad altri. Il buon animatore deve trasformarsi in EDUCATORE. Proponiamo la riflessione di don Vittorio Chiari….

animatore - work in progress

ANIMATORE = EDUCATORE

IN TROPPI FUGGONO DALL’EDUCARE: È possibile fuggire dall’educare? Secondo alcuni sì: «Sono diventato grande anch’io da solo, può farlo anche lui». Secondo altri, no: perché anche chi fugge in qualche modo educa, anzi diseduca.

Ad un corso per insegnanti di scuola media, una «prof» era intervenuta criticando la mia relazione, che invitava gli insegnanti a ritrovare la loro vocazione di educatori: «Io non sono una volontaria, io sono un’esperta nella mia materia. A me basta comunicare con competenza quanto ho studiato e ritengo utile agli allievi. Non sono chiamata ad educare». Ho risposto sorridendo: «Già come entri in classe, come vesti e come parli, come guardi i ragazzi davanti a te, come li interroghi, tu educhi o diseduchi!». Questo vale anche per i genitori, per quanti, in qualche modo, sono a contatto con i ragazzi: «Tutti dicono di amare i ragazzi, diceva il cardinal Martini, ma ditemi: come mai essi fuggono da casa, dalla scuola, dalla chiesa, dallo Stato e spesso anche dalla vita?». Continua a leggere ‘Formazione animatori: per essere educatori’

Oggi al via il Videoconcorso Pasinetti 2015!

pasinetti2015
Oggi, Martedì 26 maggio 2015, alle ore 16.00 al Teatro ai Frari  di Venezia si dà ufficialmente il via al Videoconcorso Pasinetti, giunto ormai alla sua 12° edizione! Nella giornata inaugurale denominata “La lunga notte del corto” – una vera e propria maratona dal pomeriggio fino a notte inoltrata – il programma prevede, tra le varie presentazioni, un momento riservato alla sezione speciale “Corto in Corsa” abbinata alla Su e Zo per i Ponti di Venezia. Per la prima volta saranno proiettati i video che sono in gara quest’anno, accomunati dall’obiettivo di documentare la gioia, l’allegria di stare assieme, qualche momento divertente, qualche sequenza originale ripresa durante la Su e Zo dello scorso 19 Aprile, tra le calli e i campi di Venezia.
Le premiazioni ufficiali di “Corto in Corsa” si svolgeranno invece dopodomani Giovedì 28 Maggio 2015 alle ore 10.30 presso il l’Aula Magna del Liceo Guggenheim di Venezia. Il vincitore del concorso Corto in Corsa sarà inoltre pubblicato nelle pagine di questo blog e successivamente presentato nella rassegna Venice Film Meeting curata da Circuito Cinema in occasione della Mostra del Cinema di Venezia.

Continua a leggere ‘Oggi al via il Videoconcorso Pasinetti 2015!’

Messaggio del Rettor Maggiore per la Festa di Maria Ausiliatrice

Santuario_di_Maria_Ausiliatrice_TorinoLa Festa di Maria Ausiliatrice, che si celebra oggi 24 Maggio 2015, quest’anno assume un valore particolare per molti motivi.
Innanzitutto perché coincide con la Solennità di Pentecoste.
Inoltre perché si celebra nell’anno del Bicentenario della Nascita di Don Bosco, che coincide a sua volta con il Bicentenario della solenne istituzione della festa liturgica di Maria Ausiliatrice, operata da Papa Pio VII nel 1815, nonché con l’anniversario dei 150 anni della posa della prima pietra della Basilica di Maria Ausiliatrice a Valdocco, avvenuta nel 1865.
Per festeggiare la Festa di Maria Ausiliatrice in questi giorni ha luogo sui luoghi di Don Bosco l’Incontro dei Vescovi salesiani, a cui partecipano quasi 90 tra cardinali, arcivescovi e vescovi salesiani attivi nelle varie diocesi di tutto il mondo; un’occasione di scambio, condivisione e arricchimento reciproco, ma anche un’esperienza spirituale e carismatica per i vescovi salesiani partecipanti e per il Consiglio Generale della Congregazione. Momento centrale di queste giornate è certamente la Messa con il Rettor Maggiore dei Salesiani don Ángel Fernández Artime oggi alle 18,30 presso la Basilica di Maria Ausiliatrice a Valdocco. La Messa, animata dal Movimento Giovanile Salesiano, è trasmessa in diretta streaming sul rinnovato sito web della congregazione salesiana www.sdb.org che viene inaugurato proprio oggi.

Il Rettor Maggiore questa mattina ha affidato alla sua pagina ufficiale su Facebook il suo augurio personale per la giornata di festa… Continua a leggere ‘Messaggio del Rettor Maggiore per la Festa di Maria Ausiliatrice’

Don Bosco 1815-2015: post #26

All’inizio della terza decade (1846-1855) delle “Memorie dell’Oratorio” di Don Bosco, quando l’Oratorio di Valdocco inizia a far parlare di sé in città, il Vicario di Torino arriva a minacciarne la chiusura…
logo_bicentenario_don_bosco_2015_07Memorie dell’Oratorio
Di nuovo Cavour – Ragioneria – Guardie civiche.

Malgrado l’ordine, la disciplina e la tranquillità dell’Oratorio nostro, il Marchese Cavour, Vicario di città, pretendeva che avessero fine i nostri assembramenti, che egli chiamava pericolosi. Quando seppe che io aveva sempre proceduto col consenso dell’Arcivescovo, convocò la così detta Ragioneria nel palazzo vescovile essendo quel prelato allora alquanto ammalato.

La Ragioneria era una scelta de’ primari consiglieri municipali, nelle cui mani concentravasi tutto il potere della civica amministrazione. Il capo della Ragioneria detto Mastro di Ragione, primo Decurione od anche Vicario di città, in potere era superiore al sindaco.

Quando io vidi tutti quei magnati, disse di poi l’Arcivescovo, a raccogliersi in questa sala, mi parve doversi tenere il giudizio universale. Si disputò molto pro e contro; ma in fine si conchiuse doversi assolutamente impedire e disperdere quegli assembramenti, perché compromettevano la pubblica tranquillità. Continua a leggere ‘Don Bosco 1815-2015: post #26’

I parchi di Londra: Battersea Park

parchi_londra_battersea-park

Situato lungo le rive del Tamigi, là dove il fiume piega per incanalarsi sotto l’omonimo ponte Battersea Bridge, il parco si estende in una superficie di poco inferiore al chilometro quadrato nella Central London, sulla riva sud del Tamigi, di fronte a Chelsea. A differenza di altre zone verdi che abbiamo imparato a conoscere nei post precedenti, il parco, situato nell’area elitaria della capitale britannica,  non nasce come area destinata ad accogliere le passeggiate della famiglia reale, ma bensì come una zona da dedicare alla comune popolazione.

Aperto al pubblico nel 1858, con apposita inaugurazione voluta dalla Regina Vittoria, nel corso del XIX secolo ospitò frequenti duelli d’onore e divenne il luogo per elezione del tiro al piccione. Storico è l’episodio del 1829, dove si sfidarono per motivi d’onore due grandi personaggi della storia d’Inghilterra del tempo: Arthur Wellesley, Duca di Wellington – sarà il medesimo Duca di Wellington che diverrà famoso per la sconfitta che fece subire a Napoleone a Waterloo – ed il Conte di Winchilsea… i due si affrontarono, ma finirono entrambi con lo sparare per aria invece che l’uno contro l’altro per rivendicare la propria posizione. Continua a leggere ‘I parchi di Londra: Battersea Park’


Link

il sito web del TGS Eurogroup

Calendario

maggio: 2015
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Archivio

Vuoi ricevere una notifica email per essere avvisato sulla pubblicazione di nuovi post? Inserisci il tuo indirizzo email qui sotto per iscriverti a questo blog!

Segui assieme ad altri 1.196 follower