TGS Eurogroup per la Siria: Don Munir a SYM Don Bosco 2015

TGS@SYM2015_33Come annunciato lo scorso gennaio (vedi post: “TGS Eurogroup per la Siria: il progetto di solidarietà 2015“), anche per l’anno 2015 il Consiglio Direttivo dell’associazione ha deciso di destinare le somme raccolte per beneficenza nel corso delle proprie attività alla missione Salesiana di Aleppo in Siria, una presenza salesiana significativa in una nazione da anni tormentata dalla guerra civile.
Nei giorni scorsi abbiamo avuto il privilegio di incontrare  don Munir El Ra’i, Ispettore Salesiano del Medio Oriente, presso la casa salesiana di Torino Valdocco, dove era in visita con un gruppo di giovani dalla Siria – alcuni proprio da Aleppo – in occasione di SYM Don Bosco 2015, il confronto internazionale del Movimento Giovanile Salesiano che celebrava il Bicentenario della Nascita di Don Bosco. E’ stato un incontro che ci ha dato l’opportunità di sentirci più vicini alle popolazioni della Siria: un dialogo, un piccolo scambio di doni, un abbraccio che simbolicamente intendeva estendersi a tutti i giovani di Aleppo.

Don Munir ha rivolto una significativa testimonianza ai 5000 giovani del SYM Don Bosco 2015 nel corso della mattinata del 14 agosto, giornata dedicata al momento penitenziale e alla riconciliazione. E non a caso il suo intervento si incertrava sul perdono. Leggiamone una sintesi pubblicata sul sito ufficiale del Bicentenario della Nascita di Don Bosco.

SYM2015_donMunirSYM 2015
Don Munir: i giovani di SYM, il perdono e la Siria

“I Salesiani sono pronti al martirio pur di rimanere in Siria”, con queste parole Don Munir El Ra’i, Ispettore Salesiano del Medio Oriente, apre la quarta ed ultima giornata al PalaRuffini di SYM 2015, prima dello spostamento al Colle Don Bosco, dedicata alle confessioni e caratterizzata dall’intervento del sacerdote siriano «Come Salesiani siamo presenti in 7 nazioni del Medio Oriente in cui un conflitto dettato dagli interessi, non per l’umanità, non per la libertà o la democrazia, altro non è se non un grande gioco, un “big game” molto complesso in cui chi ne paga le conseguenze è il popolo, sono i giovani […] un “big game” esercitato da tutte le grandi potenze perché si tratta di un’area importante e strategica. Ebbene, noi salesiani siamo presenti e abbiamo deciso di rimanere nonostante le guerre e le difficoltà. Ci sono salesiani che piuttosto di lasciare quelle terre sono pronti al martirio».

«Parlare, in quelle zone, di perdono e amore per i nemici non è cosa facile. Aleppo, la mia città, è, attualmente, la più colpita al mondo. Più di 3.000.000 di abitanti colpiti dalla distruzione totale. Ho provato a chiedere ai giovani di Aleppo se possono perdonare e amare il nemico. L’ho chiesto a una ragazza rapita con la famiglia per quattro mesi, a ragazzi a cui è stata distrutta la casa, a una giovane maestra d’asilo  a cui è morto un bambino tra le braccia colpito da un cecchino, a ragazzi che hanno perso famiglia e amici. Tutti mi dicono che non possono perdonare, è difficile. Non c’è odio, ma amare i nemici è una follia, per il momento. Forse, mi dicono, per saper perdonare dobbiamo essere santi. Forse, più avanti riusciremo ma adesso è difficile. Ma, nonostante tutto, molti in confessione chiedono al signore di aiutarli a perdonare!!! Un cammino difficile, ma possibile. Sembra essere una follia. Una follia chiedere di perdonare, ma cos’è la vita cristiana se non una vita di follia? Noi abbiamo le nostre guerre, voi avete le vostre, ma è necessario saper perdonare e amare fino in fondo. Una follia, non c’è una logica umana nel perdono. Ma stare con Cristo è essere pazzi, e insegna l’unico linguaggio universale che è l’amore. E per stare con Cristo è necessario essere preparati, nutriti bene. Siamo tutti invitati a imparare il linguaggio dell’amore che va ricercato su una frequenza speciale. E, allora, vi invito a essere folli, essere folli con Cristo. E’ una follia che richiede un grande sacrificio, anche il sacrificio della vita. in questi giorni in Medio Oriente, nonostante la sofferenza, tanti giovani hanno donato la loro vita a Cristo, tante nuove ordinazioni sotto le bombe, giovani che oggi danno la vita per servire il popolo siriano. Una follia, ma hanno imparato bene il linguaggio di Cristo. Vi invito ad essere folli, imparate il linguaggio dell’amore, perdonate, siate pazzi di Cristo e vi saranno aperte tutte le porte».

«Tutti siamo toccati dal peccato, ma la cosa più bella è il ritorno, il ritorno a Cristo. Ma per farlo ci vuole coraggio, e una volta intrapresa la strada del ritorno Cristo sarà sempre pronto ad accoglierci a braccia aperte e solo allora avremo il dono del perdono».

A Don Munir, poi, viene chiesto come educare i giovani al perdono «noi che abbiamo scelto di rimanere in Medio Oriente insegniamo ai ragazzi ad accettare l’altro lavorando con razze e religioni diverse: accettare l’altro, chiunque sia. Seconda cosa chiediamo ai ragazzi di avere una forte e intima relazione con Cristo, solo la forza delle fede può condurre al perdono. In ultimo invitiamo a vivere bene i sacramenti della riconciliazione e dell’eucarestia: Don Bosco diceva che ci sono due ali con le quali possiamo volare in cielo, l’eucarestia e la riconciliazione, solo con esse potete volare. Coraggio cari giovani, coraggio!!!».

(fonte: www.bicentenario.donboscoitalia.it).Link utili:

Per sostenere la Missione Salesiana di Aleppo in Siria

E’ possibile effettuare donazioni dirette a favore della missione salesiana di Aleppo in Siria tramite bonifico bancario in euro sul conto corrente della Ispettoria Salesiana del Medio Oriente.

Conto corrente intestato a:
SALESIANS OF DON BOSCO MIDDLE EAST PROVINCE
IBAN NO: PS48JON8084404L351800s0021000
SWIFT CODE : JONBPS22
Causale: “Emergency fund”

Lo Staff di TGS Whiteboard

0 Responses to “TGS Eurogroup per la Siria: Don Munir a SYM Don Bosco 2015”



  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Link

il sito web del TGS Eurogroup

Calendario

agosto: 2015
L M M G V S D
« Lug   Set »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Archivio

Vuoi ricevere una notifica email per essere avvisato sulla pubblicazione di nuovi post? Inserisci il tuo indirizzo email qui sotto per iscriverti a questo blog!

Segui assieme ad altri 1.108 follower