Assemblea Generale Don Bosco Youth Net 2016. Pagina di diario

DBYN_2016

Si è svolta da giovedì 10 a domenica 13 Marzo 2016  a Rijswijk (Regione di Amsterdam, Olanda) l’Assemblea Generale Don Bosco Youth Net a cui ha partecipato anche il TGS Nazionale. A un anno esatto dall’ingresso ufficiale del TGS nella federazione di realtà giovanili salesiane di tutta Europa, è bello ritrovare di nuovo i rappresentanti di tutte le organizzazioni presenti, conoscersi e confrontarsi sempre di più nei momenti di intenso lavoro come in quelli più informali, riscoprire ancora una volta quel clima di famiglia che contraddistingue i nostri incontri.

L’incontro ha avuto un preludio giovedì mattina presso la casa salesiana Don Bosco di Amsterdam, dove lo staff interno ci accolto in grande stile con un ricco buffet di benvenuto: erano presenti sia i rappresentanti delle organizzazioni che prendono parte all’assemblea DBYN, sia i giovani partecipanti del seminario “WILL YOU JOIN ME?: Reflection and implementation of Inclusion and Diversity Strategy in Erasmus+”, programmato parallelamente alla stessa assemblea.
Dopo pranzo il responsabile della casa salesiana, Dominiek, ci ha introdotto assieme al suo staff ad alcuni progetti di inclusione sociale che il gruppo di lavoro ha messo in atto a favore di tanti giovani di Amsterdam. A seguire Dominiek ci ha condotto per una significativa visita guidata della città, alla scoperta della sua bellezza e delle sue contraddizioni, fino a giungere al centro storico e al quartiere più controverso, il “Red Light District”, dove convivono l’uno accanto all’altro luoghi di vero disagio sociale e luoghi di speranza e punto di riferimento per tante persone: questo “green light tour” ci ha fatto così scoprire realtà significative quali un punto di ascolto e di sostegno per le vittime della prostituzione, una cappella e luogo di preghiera, le sedi delle associazioni benefiche a sostegno di chi è più in difficoltà, luoghi di incontro e confronto. Una Amsterdam certamente molto diversa rispetto a molti stereotipi che la contraddistinguono.
Nel tardo pomeriggio ci siamo trasferiti più a sud, alla periferia de L’Aia, nella cittadina di Rijswijk: è qui che, nel bel mezzo di un meraviglioso parco dove si alternano boschi, prati e canali, ha sede il Don Bosco Centrum, la casa salesiana che ci ha ospitato per i lavori dell’assemblea e del seminario. Anche in questo caso il clima di accoglienza  dei volontari e dello staff ci ha fatto immediatamente sentire come a casa.
Dopo cena la serata introduttiva prevedeva la presentazione del programma del fine settimana e un momento di conoscenza e confronto tra tutti i presenti.

Venerdì mattina ha avuto inizio la sessione ufficiale della Assemblea Generale Don Bosco Youth-Net, ovvero il “General Executive Body” che definisce le strategie di sviluppo delle attività della federazione. Ne fanno parte i rappresentanti di gruppi, associazioni, fondazioni e confederazioni promosse dai Salesiani in Spagna, Germania, Slovacchia, Slovenia, Austria, Montenegro, Ucraina, Belgio, Malta, Repubblica Ceca, Irlanda, Gran Bretagna, Polonia, Olanda e Italia. Per il nostro paese è presente, oltre al TGS, anche la Federazione SCS/CNOS Salesiani per il Sociale, socio fondatore di DBYN. Sotto la guida di Rein e Francesco, rispettivamente segretario e presidente della federazione, abbiamo affrontato i numerosi punti all’ordine del giorno: rapporti economici, rapporti di attività, relazione sullo stato della federazione, nuove affiliazioni, revisione di statuti e regolamenti, adozione di direttive sulla salvaguardia dei minori e molto altro ancora.
Non sono mancate certo le idee e le nuove proposte nella programmazione delle prossime attività: tra queste, la proposta fatta proprio al TGS Nazionale di organizzare il prossimo seminario Don Bosco Youth-Net in Italia il prossimo ottobre: invito accettato dal TGS, con il suggerimento di una città ospitante (Torino) e un tema del seminario (turismo sociale e imprenditorialità giovanile) che hanno riscosso grande consenso tra tutte le delegazioni presenti.
La serata di venerdì è stata dedicata ad una visita della città de L’Aia, con inclusa cena in un locale tipico.

Sabato mattina sono ripresi i lavori dell’assemblea, sfociati poi nel pomeriggio nell’ormai consueto “Exchange Market” dove i membri dell’assemblea si sono uniti ai partecipanti del seminario per organizzare tavoli di lavoro su progetti e attività da organizzare nel prossimo futuro.

Come sempre al termine di una trasferta così intensa torniamo a casa carichi di entusiasmo, con tante idee e proposte che, una volta a casa, nelle rispettive realtà salesiane di appartenenza, vanno condivise, rielaborate e messe in atto per avvicinare e coinvolgere sempre più giovani in tutto quanto possiamo offrire loro… rimbocchiamoci le maniche, dunque, e arrivederci a presto per tutti i dettagli sulle nuove proposte e attività TGS/DBYN!

Igino

Link utili:

0 Responses to “Assemblea Generale Don Bosco Youth Net 2016. Pagina di diario”



  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Link

il sito web del TGS Eurogroup

Calendario

marzo: 2016
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Archivio

Vuoi ricevere una notifica email per essere avvisato sulla pubblicazione di nuovi post? Inserisci il tuo indirizzo email qui sotto per iscriverti a questo blog!

Segui assieme ad altri 1.105 follower