TGS Eurogroup in visita al Globe Theatre

Shakespeares-Globe-Exhibition-1449La partenza per l’Inghilterra si fa sempre più vicina… proseguiamo allora con la presentazione di alcune gite previste per i nostri ragazzi il prossimo luglio! Oggi, grazie a Bruna, viaggeremo nel tempo e prenderemo parte ad una commedia del grande Bardo, una bella opportunità che verrà proposta al gruppo TGS Tunbridge Wells 2016

Ogni anno, non appena i programmi delle attività nei vari centri cominciano a prendere forma, c’è una curiosità che ci spinge a cercare, nel sito del Globe Theatre, quali tra lavori di Shakespeare sarà on stage nel periodo di permanenza dei gruppi in Inghilterra. E’ ormai una bella e consolidata abitudine quella di portare ogni anno i ragazzi di Tunbridge Wells a teatro per assistere dal vivo a una rappresentazione di una delle opere di Shakespeare dopo che i ragazzi hanno affrontato, durante le ore di lezione, la lettura di alcuni brani del testo in lingua originale e conoscono lo svolgersi della storia. In realtà non si va al Globe solo per assistere a una rappresentazione: si prende parte a uno spettacolo che viene messo in scena da attori di primo livello che coinvolge tutto il pubblico presente in una esperienza diretta, appoggiandosi sul tavolato del palcoscenico o trovandosi fianco a fianco agli attori che spessissimo recitano dalla platea tra il pubblico.

Quest’anno, il 21 luglio, i ragazzi potranno assistere alla rappresentazione de “La bisbetica domata” o meglio, The Taming of the Shrew, commedia scritta attorno al 1592. La storia: due sorelle sono in età da marito. Bianca ne è entusiasta e non vede l’ora di lasciare il nido. Kate, invece, inorridisce al pensiero di perdere la sua indipendenza e non può pensare a nulla di peggio dello sposarsi. Tutto andrebbe benissimo se non fosse che Kate, la primogenita, deve sposarsi prima di sua sorella Bianca. E mentre Bianca non scarseggia di corteggiatori, chi mai potrà farsi accalappiare da Kate, la famosa e ribelle bisbetica? Forse Petruchio potrebbe prenderla per scommessa: è una specie di cercatore di dote e ribelle e selvatico come la nostra Kate …

La curiosità ci ha spinto ad andare a spulciare, in rete, le recensioni pubblicate in occasione della prima rappresentazione. Dal sito whatsonstage.com:

“E’ una scelta coraggiosa quella di Emma Rice, il nuovo direttore artistico del Globe, di mettere in programma una delle commedie di Shakespeare più difficili da affrontare. La maggior parte delle donne considerano La Bisbetica Domata quasi insopportabile dal momento che la sua coraggiosa eroina viene schiacciata sotto i piedi di un uomo in nome dell’amore e dell’obbedienza matrimoniale. Ma la produzione tutta irlandese di Caroline Byrne è la migliore Bisbetica che io abbia mai visto che coniuga le contraddizioni della commedia, trasformandola in una emozionante via di mezzo tra commedia e tragedia105316. L’azione è trasportata nell’Irlanda del 1916 quando delle donne pubblicarono una Dichiarazione di Indipendenza per affermare la loro parità con gli uomini. Questa attualizzazione è rivelatrice: permette di sostituire il prologo con una ballata, suonata da un gruppo irlandese, conferisce alla commedia un ritmo che rende gli scialbi spasimanti di Bianca sia divertenti che tipi riconoscibili. I servitori –ShakespearesGlobe2016 (3) (533x800)interpretati tutti genialmente da attrici – aggiungono grande energia e l’interazione con il pubblico è una gioia. Ma qualsiasi produzione della Bisbetica si regge, o cade, sul rapporto tra Katherine e Petruchio e in questo caso resta in bilico tra grande umorismo e tetra disperazione. Incontriamo la Katherine interpretata da Aoife Duffin mentre legge un giornale e si mette le dita nel naso, rifiutandosi di adattarsi alle convenzioni; il suo sguardo di stupore per il conformismo di sua sorella Bianca è rivelatore. In un mondo in cui gli uomini possono accordarsi su un matrimonio in pochi istanti, l’animo ribelle di Katherine, la sua richiesta di attenzioni, sono una provocazione e una sfida. Aoife Duffin è splendida: arrabbiata, tormentata, tagliente e spiritosa. Quando viene promessa contro la sua volontà, la vediamo sospesa su corde elastiche, come catturata in una ragnatela. In un’altra scena, mentre una pozzanghera puzzolente le sporca l’orlo del vestito da sposa canta per esprimere la sua ribellione e la sua palpabile disperazione. E sebbene MacLiam trasudi fascino, non ci sono dubbi sulla sua crudeltà nel trattare la sua sposa, che viene ridotta alla fame, trascurata e piegata al suo volere. MacLiam conserva qualche tratto di compassione per le sofferenze della moglie, sembra agire contro la sua volontà. Ma la parte più coraggiosa della rilettura è nel discorso finale di sottomissione di Kate, pronunciato non come un atto di lezioso, coniugale devozione ma come una feroce affermazione di un dato di fatto. La sua debolezza di donna la obbliga a sottomettersi alla prepotenza di Petruchio. La sua mano offerta, che lui accetta in silenzio, vergognandosi, è il riconoscimento di una possibile collaborazione. La commedia si apre con gli attori che indossano le scarpe sparse sul palcoscenico e si conclude con una danza che suggerisce empatia e comprensione – il desiderio di mettersi nelle scarpe dell’altro. Una rilettura completamente soddisfacente di un lavoro difficile. Un trionfo.”

Sarah Crompton • West End • 5 Jun 2016

Scritta più di 400 anni fa, come tutti i lavori di Shakespeare anche quest’opera, nelle mani di un regista intelligente ed innovativo, è presentata in chiave moderna e ci parla di sentimenti e situazioni che, in quanto profondamente umane, possiamo riconoscere facilmente, per il loro valore universale. Non ci resta che augurare al gruppo di Tunbridge Wells … Enjoy the play!

Bruna

Link correlati:
Le gite di TGS Tunbridge Wells 2016:
Shakespeare’s Globe (official site)

0 Responses to “TGS Eurogroup in visita al Globe Theatre”



  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Link

il sito web del TGS Eurogroup

Calendario

giugno: 2016
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Archivio

Vuoi ricevere una notifica email per essere avvisato sulla pubblicazione di nuovi post? Inserisci il tuo indirizzo email qui sotto per iscriverti a questo blog!

Segui assieme ad altri 1.105 follower