TGS Summer 2016 – Diario del 09.07

TGS_TunbridgeWells_2016 (760x1024)Diceva il grande poeta tedesco Heinrich Heine: “Ho visto la cosa più straordinaria che la terra possa mostrare all’anima stupefatta: l’ho vista e ne sono sbalordito… mi sta sempre davanti alla memoria quella foresta pietrificata di case e, in mezzo, il fiume impetuoso di vive facce umane con tutto l’arcobaleno delle loro passioni, con tutta la loro fretta disperata di amore e di fame, di odio: Londra.”

In questa frase possiamo riassumere tutto quello che è Londra e quello che i nostri ragazzi potranno vedere oggi nella capitale inglese. Eh si, finalmente è sabato.. e di sabato tutti i gruppi TGS sono a Londra. Per alcuni gruppi è il primo sabato qui, mentre per altri ormai siamo al secondo. Ma vediamo ora nel dettaglio cosa visiteranno i ragazzi quest’oggi.

vi2MDueSdfJgncW2nsfv7bkgCOULSDON. Il gruppo dei più piccoli oggi sarà nella “City”, l’area più moderna di Londra, il quartiere che occupa la porzione storicamente più antica dell’agglomerato urbano. Parliamo infatti della posizione della primissima città fondata dai romani nel 47 D.C. con il nome di Londinium. Quando si parla di “City”, o anche di “Square Mile” si va a riferirsi al settore commerciale e finanziario di tutto il Regno Unito poiché è proprio in questo quartiere che troviamo tutti gli uffici della finanza. Ma torniamo a noi. I ragazzi di Coulsdon, arrivati alla stazione di London Bridge, potranno subito vedere il famoso “shard”, il grande grattacielo progettato dall’italiano Renzo Piano, e subito poi spostarsi lungo le rive del Tamigi per ammirare dalla parte opposta del fiume tutta la bellezza della City. Da qui si sposteranno davanti alla Tate Modern per salire sul famosissimo Millenium Bridge, il ponte pedonale in acciaio sospeso sul Tamigi.millennium-bridge-london Il ponte fu aperto il 10 giugno del 2000 ma venne chiuso già due giorni dopo a causa dei movimenti prodotti dal gran numero di persone (arrivarono ad essere quasi 2000 in contemporanea) ed è per questo che lo chiamano tutt’oggi il “wobbly bridge”. Ma la cosa che sorprenderà maggiormente i ragazzi che lo attraverseranno sarà la magnifica visuale della facciata sud della cattedrale di St. Paul incorniciata dai piloni del ponte stesso. Infine raggiungeranno il Museum of London meta ultima della mattinata. Questo museo documenta in modo molto approfondito tutta la storia sociale di Londra, dalla preistoria ai giorni nostri grazie a una grande serie di gallerie contenenti manufatti originali, foto e modelli che pongono l’accento su ritrovamenti archeologici e sullo sviluppo urbano. Dopo pranzo invece proseguiranno verso la “Tower of London”, lo storico castello di origine normanna che, tra le tante cose, contiene i famosissimi gioielli della regina. Avranno inoltre modo nel tardo pomeriggio di attraversare nuovamente il Tamigi attraverso il ponte più famoso di Londra: il Tower Bridge.. Ma di questo ne parleremo tra qualche riga.

CATERHAM. Abbazia-WestminsterPer questo gruppo è il primo sabato a Londra. E allora il “tour classico” è un “must” a cui non si può sottostare. Perché se è vero che Londra è immensa, è anche vero che certe cose sono assolutamente da vedere! I ragazzi il mattino saranno divisi in due gruppetti. Il primo avrà modo di passare attraverso il quartiere di Westminster con tutti i suoi palazzi storici come il Palazzo di Westminster sede del parlamento britannico, la cattedrale di Westminster e la tipica zona londinese del West End. Potranno quindi scattarsi le foto sotto la famosa “millennium wheel”, comunemente chiamata “London Eye”, la più alta ruota panoramica d’Europa ed una delle più grandi del mondo con i suoi 135 metri di altezza. Non mancheranno di certo centinaia di foto sul Westmister Bridge con alle spalle la “Torre dell’Orologio”. Il nome attuale, a dir la verità, sarebbe “Elizabeth Tower” in onore del giubileo di diamante di Elisabetta II del 2012. E forse per qualcuno dei ragazzi sarà interessante scoprire che non si chiama “Big Ben” ma che questo nomignolo indica soltanto la campana più grande dell’orologio della torre. Questo gruppo avrà poi modo di proseguire fino alla nuova centrale (super barricata) di Scotland Yard e da qui andare di corsa a Buchingham Palace, residenza dalla sovrana inglese, per assistere al famoso cambio della guardia! Il secondo gruppo sarà sempre nel quartiere di Westminster e potrà entrare nella celeberrima Abazia di Westminster, una delle mete imperdibili della capitale. Questa chiesa vanta ben 700 anni di storia ed è stata testimone di funerali di numerosi personaggi storici, incoronazioni e nozze reali. Ed è proprio tra queste mura che nel 2011 si sono sposati Kate Middleton ed il principe William. Questa chiesa fu edificata nel 1245 dai monaci benedettini con una grande influenza gotica (ed è per questo che è diventata “patrimonio dell’umanità”) e al suo interno sono sepolti ben 17 sovrani oltre a numerosi ed importanti personaggi storici.
Dopo il pranzo a St.James Park il gruppo dei ragazzi di Caterham sarà nuovamente suddiviso su due itinerari. Il primo avrà modo di entrare nella conosciutissima National Gallerynational-gallery62_2158742b situata a Trafalgar Square. La galleria conta almeno 2000 opere esposte e possiede almeno un’opera di praticamente qualsiasi grande maestro europeo, dal medioevo al post-impressionismo. Sarà una vera e propria lezione di storia dell’arte poter vedere dal vero le grandi opere studiate sui libri di scuola! Il secondo gruppo, dopo aver attraversato la celebre Trafalgar Square, raggiungerà Covent Garden e da lì entrerà al “London Transport Museum” uno dei più importanti musei di questo genere in tutto il mondo che vanta un pregevolissimo patrimonio di documenti e veicoli di trasportoLondon_Transport_Museum di tutta Europa ed in particolare i mezzi pubblici inglesi, dai calessi ai moderni taxi. Finalmente si potrà rivedere un vero “Red Double Decker” londinese che è stato completamente soppiantato nel 2011 con i nuovi autobus a due piani. Certamente più comodi moderni ed attenti ai consumi, ma di certo non storici e con il famoso design che ha segnato un’epoca!

TONBRIDGE. E anche per i ragazzi di Tonbridge questo è il primo sabato a Londra, dopo una lunga attesa. La mattina i ragazzi saranno divisi in due gruppi. Il primo gruppetto sarà nel quartiere di Westminster e sicuramente incontrerà i ragazzi di Caterham all’interno della Westminster Abbey. Anche per loro è prevista una visita guidata all’interno dell’abazia alla scoperta dell’arte gotica. Il secondo gruppo entrerà invece nell’altra grande chiesa londinese: la famosissima St.Paul Cathedral! Insieme alla Southwark, la Saint Paul
è una delle due cattedrali anglicane della capitale ed è considerata la chiesa madre della diocesi anglicana londinese. Per chi conosce un po’la storia di Londra può ben immaginare chi sia l’architetto di questa magnifica chiesa. Si, questo capolavoro è proprio di Christofer Wren che è diventato celebre per il suo ruolo nella ricostruzione di Londra dopo il grande incendio del 1666. La Cattedrale è una delle poche costruite dopo il medioevo, unica in stile rinascimentale in tutto ilBritish-Lib-Getty_3233669b paese, la seconda più grande in tutto il mondo e, come possiamo facilmente notare, si ispira spudoratamente alle “nostre” chiese italiane: dalla Basilica di San Pietro a Roma, alla cupola del duomo di Firenze, al Pantheon di Roma. Nel pomeriggio poi tutti raggiungeranno la storica stazione di King Cross nel quartiere di Camden. Da qui certamente troveranno l’occasione per qualche souvenir nel “Harry Potter shop” presso la “Platform 9 e ¾”. Ma questo viaggio nel nord di Londra non è previsto soltanto per questo. La metà finale sarà la biblioteca nazionale del Regno Unito, la famosissima ed ineguagliabile British Library, con un patrimonio di più di 150 milioni di documenti e di 13 milioni di nuove acquisizioni ogni anno. Insieme alla Bodleian Library di Oxford, una delle più antiche biblioteche pubbliche del mondo, la British Library riceve una copia di tutti i libri pubblicati nel Regno Unito. I ragazzi resteranno sicuramente stupiti nel vedere l’enorme torre di vetro di sei piani con 65000 volumi stampati oltre alle varie sale adibite alle mostre temporanee come la stampa, la registrazione sonora e la magna carta.

TUNBRIDGE WELLS. I ragazzi più grandi di Tunbridge Wells saranno invece divisi in tre gruppetti. Per loro è il secondo sabato a Londra per quest’anno e per tanti di loro questa non è di certo il primo approccio con la capitale inglese. I leader hanno quindi previsto tre diversi tour per dare ampio margine di scelta a tutti. Al mattino il primo gruppo andrà al Museo di Londra e avrà sicuramente modo di incontrare i ragazzi di Coulsdon. Il secondo gruppo invece avrà modo di scoprire la storia del ponte più famoso di Londra: il Tower Bridge.Museum_of_London_interior_Lord_Mayors_Coach Il suo nome deriva dal fatto che collega il quartiere di Southwark alla Torre di Londra, l’antica costruzione in cui venivano rinchiusi e giustiziati i prigionieri. Il ponte è abbastanza recente poiché è stato terminato solamente nel 1894 e grazie alle moderne tecnologie è in grado di aprirsi in soli 90 secondi per lasciar passare le navi fino allo storico London Bridge. I ragazzi potranno entrare all’interno del ponte salendo i 300 gradini della torre settentrionale e poter quindi assaporare tutta la storia del ponte stesso. Di particolare impatto sarà il poter camminare nella parte più alta del ponte, sdraiarsi sui vetri che ne fanno da pavimento e vedere le automobili piccoline lì in basso. Un’esperienza assolutamente da provare! Nel pomeriggio questi due gruppi potranno poi entrare nella Cattedrale di St. Paul e alla Torre di Londra dove incontreranno nuovamente i ragazzi di Coulsdon. Ed il terzo gruppo? Il terzo gruppo di ragazzi di Tunbridge Wells farà un “full immersion” nella storia! Al mattino li aspetta una bellissima visita guidata all’interno delle “Churchil war rooms”. Per loro questo sarà il secondo incontro con sir Churchill siccome proprio qualche giorno fa sono stati in gita a Chartwell presso la residenza dello statista inglese. Questo museo è un vero e proprio percorso dedicato a sir Winston Churchill e ai bunker sotterranei segreti che hanno avuto un ruolo fondamentale durante la seconda guerra mondiale. Da qui infatti l’ex primo ministro ha diretto le truppe britanniche durante l’ultima grande guerra. I ragazzi avranno modo di vedere la grande sala della mappa, il centro di pianificazione, la stanza in cui dormiva Churchill quando non tornava al n°10 di Downing Street e la stanza delle telecomunicazioni che permetteva le chiamate criptate con il presidente americano. Nel pomeriggio per loro è prevista una visita all’Imperial war museumdownload (1) che trasmetterà un’informata comprensione della guerra contemporanea e del suo impatto sulla società. Questo museo contiene storici filmati d’epoca, documenti privati ed ufficiali e ricostruzioni di armamenti bellici che racchiude in sé stesso un intero secolo di guerre in tutta Europa.

GUILDFORD. Anche per i ragazzi di Guildford questo è il primo sabato a Londra. I leader si sentono quindi costretti a proporre due tour separati per i ragazzi. Il primo tour, per tutti coloro che non sono mai stati nella capitale inglese, porterà i ragazzi alla visita del quartiere di Westminster, dalla London Eye all’House of Parliament e fino a Buchingham Palace. Per loro inoltre è prevista la visita guidata alla Westminster Abbey. Nel pomeriggio inoltre i ragazzi avranno modo di entrare alla National Gallery e di fare un giro nella “chinatown” inglese attorno a Gerrand Street e poi un passaggio nel quartiere di Soho ubicato a meno di un chilometro da Charing Cross. download (2)E per tutti quelli che sono già stati a Londra i leader hanno previsto uno “street art tour”, un vero e proprio viaggio tra le stradine più nascoste dell’East London che farà scoprire il lavoro di oltre 40 artisti di strada, un’arte dinamica che cambia di continuo. Nel pomeriggio, dopo il pranzo a Green Park, si prevede una passeggiata fino alla British Library per una visita guidata all’interno della principale biblioteca londinese. Per tutti poi un full immersion turistico tra Piccadilly e Leicester Square.
Ed un’altra giornata se ne va, portando con sé mille emozioni e un enorme bagaglio culturale. E come scrisse Edmondo de Amicis “nessuna città presenta una così disordinata varietà di forme, una così capricciosa mescolanza di bello, di brutto, di magnifico”. Questa è la Londra che tutti noi amiamo.

A presto per le prossime gite.
Stay Tuned.

#tgseurogroup #tgs2016 #lovinglondon #wanderlust #staytuned

Gianluca e lo staff di TGS Whiteboard

LIVE UPDATE DA TONBRIDGE

“ Ciao a tutti! Qui è il gruppo di Tonbridge che vi scrive. Dopo un tranquillo ed accogliente arrivo in terra inglese oggi, martedì 5 Luglio, abbiamo fatto la nostra prima uscita pomeridiana raggiungendo la raffinata cittadina inglese di Sevenoaks. Dopo una camminata attraverso il paese abbiamo raggiunto, così, il favoloso parco di Knole e l’omonima residenza regale che attualmente fa parte della National Trust e che può essere visitata. Il tour all’intero delle Showrooms è stato molto istruttivo e ci ha trasportato letteralmente in un’altra epoca attraverso arredi e dipinti antichi ed autentici; che viaggio nel tempo! Successivamente, dopo un gustoso gelato inglese, abbiamo speso le nostre energie giocando ad Alce Rossa. Il tutto è stato reso ancor più reale da degli ospiti assolutamente speciali che sono i veri e propri padroni della tenuta. Cervi e cerbiatti ci hanno accompagnato in questa prima avventura immersa nella storia e nella natura. Ci siamo dati appuntamento a domani mattina per proseguire insieme un’altra giornata di questo cammino che… è solo all’inizio!
Un caloroso abbraccio dai leaders e dai ragazzi di Tonbridge 2016.
Buona notte e presto vi aggiorneremo!”

Anna, leader TGS a Tonbridge

Link correlati:

0 Responses to “TGS Summer 2016 – Diario del 09.07”



  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Link

il sito web del TGS Eurogroup

Calendario

luglio: 2016
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Archivio

Vuoi ricevere una notifica email per essere avvisato sulla pubblicazione di nuovi post? Inserisci il tuo indirizzo email qui sotto per iscriverti a questo blog!

Segui assieme ad altri 1.105 follower