TGS Summer 2016 – Diario del 16.07

479821_tgs_DSCN7847E siamo arrivati al terzo sabato in quel di Londra per i nostri ragazzi !… (e per qualcuno è solo il secondo). La bellezza di Londra è che ogni quartiere ha la sua caratteristica… e si sa ben distinguere da ogni altro. Il fascino è anche in questo: si possono trovare nella stessa città tante sfaccettature diverse. Il drammaturgo britannico Joseph Addison, diceva: “quando penso a questa grande città divisa in tante parti e quartieri la considero come un complesso composto di diverse nazioni differenti per costumi, maniere e interessi… in breve gli abitanti di St. James, sebbene vivano sotto le stesse leggi e parlino lo stesso linguaggio, sono un popolo diverso dagli abitanti di Cheapside che sono altrettanto separati da un lato, da quelli di Temple e, dall’altro, da quelli di Smithfield.”. I nostri ragazzi avranno modo oggi di confrontarsi proprio con questa grande realtà. Ma vediamo dove saranno di preciso.

london-natural-history-museum-outsideCOULSDON. Per i ragazzi di Coulsdon oggi è l’ultimo sabato a Londra e per questo con oggi completeranno tutti i “must” londinesi, in modo da dire “sono stato a Londra e lì ci sono stato”! Nella prima parte della mattinata saranno divisi in due gruppetti e potranno scegliere tra il Natural History Museum e il Science Museum, i due musei più importanti del Kensington. Il museo di storia naturale ospita circa 70 milioni di reperti e i ragazzi potranno letteralmente perdersi tra le collezioni di botanica, entomologia, mineralogia, paleontologia e zoologia. Di sicuro resteranno colpiti dalla grande hall del museo dove è presente una ricostruzione di un Diplodocus, un genere di dinosauro. Nella seconda parte della mattinata, tornando verso il centro di Londra avranno modo di fermarsi ai grandi magazzini di lusso Harrods in Brompton Road, diventato negli anni una vera e propria meta turistica al di là dello shopping. Lo slogan del negozio stampato ben in grande è “everything for everybody everywhere” andando ad indicare l’estrema varietà di articoli in vendita. Nel pomeriggio dopo pranzo giungeranno a Trafalgar Square e avranno modo di entrare alla famosissima National Gallery, la galleria fondata nel 1824 che ospita oltre 2500 dipinti di varie epoche dalla metà del XII secondo ai giorni nostri. Si dice che contenga almeno un’opera di qualsiasi grande maestro europeo. Magari ci scappa una “caccia al quadro” organizzata dai leader…..

torreCATERHAM. I ragazzi nella mattinata saranno divisi per due differenti tour. Il primo gruppo entrerà fisicamente nel Tower Bridge, il ponte mobile più famoso di Londra.  Potranno quindi visitare l’intero ponte salendo i quasi 300 gradini e raggiungendo la cima delle due torri. Da lì godranno di una vista mozzafiato dell’intero fiume e soprattutto potranno vedere sotto di loro il passaggio di tutto il traffico cittadino! Il secondo gruppo invece andrà alla Torre di Londra e avrà modo di poter visitare per alcune ore la storica residenza e prigione. Nel pomeriggio, dopo il pranzo assieme presso la cattedrale di St.Paul, i ragazzi si divideranno nuovamente in due gruppi. Il primo raggiungerà il vicino Museum of London per approfondire lo studio della storia di Londra. Il secondo gruppo invece scenderà fino a Lamberth Road e andrà a visitare l’Imperial War Museum, il museo che racconta delle ultime due guerre mondiali.

ritmi-notting-hill-townhouse-biancheTONBRIDGE. I ragazzi quest’oggi avranno la grande possibilità di andare a visitare uno dei quartieri residenziali di Londra che ben si discosta come stile dai classici quartieri del centro. Stiamo parlando di Notting Hill, diventato famoso al grande pubblico nel 1999 grazie all’omonimo film di Julia Roberts e Hugh Grant che gestiva la locale libreria nel centro del quartiere. Tra le varie strade di questo quartiere ce ne è una particolarmente famosa: “Portobello Road”. La via deve la sua celebrità al mercato che vi si tiene quotidianamente e che attira numerosissimi turisti soprattutto il sabato poiché ci sono parecchi espositori di merce d’antiquariato. La via vittoriana con la sua varietà di costumi, l’abbondanza di locali e i molteplici colori delle abitazioni saprà di certo attrarre i nostri studenti che potranno così scoprire una realtà londinese ben diversa dalle altre. Per il pomeriggio sono previsti ben tre tour. Il primo gruppo di ragazzi potrà raggiungere il Natural History Museum, in secondo la National Gallery e lì incontrare i ragazzi di Coulsdon, mentre il terzo scenderà oltre il Tamigi nella zona di Bankside ed entrare alla Tate Modern per una visita approfondita alla galleria d’arte moderna più visitata al mondo. Il museo si trova in quella che una volta era la centrale termoelettrica di Bankside, un enorme edificio con una ciminiera di ben 100mt largo oltre 200 mt. Questo museo venne inaugurato nel 2000 dopo 19 anni dalla chiusura della centrale che era diventata col tempo anti-economica a causa della crescita del prezzo del petrolio.

british_museumTUNBRIDGE WELLS. I ragazzi oggi saranno divisi durante tutta la giornata in tre diversi gruppetti che potranno visitare zone diverse di Londra. Il primo gruppetto passerà la mattinata in Russel Street e precisamente al British Museum, uno dei più grandi ed importanti musei della storia del mondo che ospita oltre otto milioni di oggetti che possono testimoniare la storia e la cultura dell’umanità dalle origini fino i giorni nostri. Oltre ai reperti esposti colpirà certamente i ragazzi il grande cortile centrale, la Great Court, coperto da una grandiosa cupola di vetro di ben 1656 pannelli di vetro tutti di forma e dimensione differente che la fanno diventare la piazza coperta più grande d’Europa. Nel pomeriggio i leader hanno organizzato una visita all’intero quartiere di Bloomsbury, di cui il British Museum fa parte, dove storia e tradizione hanno il loro massimo epicentro grazie ai bellissimi edifici coloniali, le università di importanza internazionale e tanto altro ancora. Storicamente infatti il nome di Bloomsbury viene associato alle arti, alla medicina e agli studi universitari. Ricordiamo ad esempio la biblioteca centrale, il Birkbeck College, la Royal Academic of Dramatic Art, l’University college London e tanti tanti altri. Ma quello che i leader hanno organizzato andrà oltre il semplice tour turistico perché il quartiere ha molti legami con il mondo della letteratura e i ragazzi potranno fare un vero e proprio “Bloomsbury trail” seguendo le orme di molti famosi autori. Il secondo gruppo di ragazzi sarà probabilmente composto dai ragazzi che non sono mai stati a Londra e che vorranno approfondire la conoscenza del quartiere di Westminster. La mattinata prevede la visita alla National Gallery a Trafalgar Square mentre il pomeriggio gironzoleranno per tutto il quartiere di Westminster e poi lungo lo Strand fino alla Somerset House. E se la fortuna li assiste, e non ci sono concerti in corso, sarà certamente d’effetto poter camminare in mezzo alle fontane di questo imponente edificio in stile neoclassico che saprà far gustare a tutti la sua atmosfera di serenità. Il terzo gruppo sarà invece ben lontano dal centro di Londra. Per loro la giornata prevede una visita approfondita nel distretto londinese di Tower Hamlets nell’East End di Londra, la zona forse più nuova di tutta la città. Passeggiare per Canary Wharf in mezzo agli edifici più alti di tutto il Regno Unito farà sembrare di essere in un’altra città, ben lontani dalla “vera Londra”. Non mancheranno di certo le foto con “l’albero dei semafori”, o con tutti gli orologi che segnano orari differenti, o una visita al museo delle docklands. Avranno quindi modo di raggiungere a piedi il quartiere di Greenwich per un’altra fantastica gita in mezzo al verde attraversando a piedi il Tamigi. Eh si.. perché esiste un passaggio pedonale che passa esattamente sotto il fiume. Assolutamente da provare! Qui potranno vedere il famoso museo navale e soprattutto arrivare fino ai piedi dell’osservatorio astronomico conosciuto in tutto il mondo e di cui abbiamo già parlato un mese fa in questo blog. Per il ritorno, grazie alla DLR, il trenino sopraelevato, si godranno uno splendido viaggio in mezzo a tutti i grattacieli di Canary Wharf.

Southwark_reconstructed_globeGUILDFORD. I ragazzi di Guildford oggi faranno un full immersion tra la City e il quartiere di Southwark.  Avranno modo di passare per il Globe Theatre, la famosa ricostruzione del teatro di William Shakespeare, e poi entrare alla Tate Modern per una visita alla galleria d’arte. Successivamente avranno occasione di visitare la cattedrale di Southwark, la chiesa madre della diocesi anglicana di Southwark, uno dei più incantevoli esempi di arte gotica di tutta Londra. Nella tarda mattinata proseguiranno lungo il Tamigi passando per la HMS Belfast fino al Tower Bridge per poi completare il tour con una visita alla Torre di Londra. Resteranno sicuramente esterrefatti davanti a tutti i gioielli della regina e magari avranno anche modo di scambiare qualche battuta con gli Yeomen Warders, meglio noti come Beefeaters, i guardiani dello storico castello. Un secondo gruppo di ragazzi si staccherà fin da subito dagli altri per fare un percorso leggermente differente ma sempre nello stesso quartiere. Per loro è prevista una visita alla cattedrale di St.Paul in Ludgate Hill, la chiesa madre della diocesi anglicana di Londra considerata un autentico capolavoro di Christopher Wren. La visita alla cattedrale include inoltre la possibilità di salire sulla cupola da cui poter ammirare uno spettacolo sensazionale di tutta Londra!.Nel pomeriggio poi i ragazzi proseguiranno a piedi per tornare verso Piccadilly in quello che i leader hanno chiamato “pub’s tour” che di certo non sarà un tour per tutti i pub di Londra ma un modo simpatico pensato per poter vedere ed apprezzare la city lungo lo Strand e poi giungere nel centro turistico della città. La City.. con i suoi immensi grattaceli che crescono un po’ come funghi. Ce ne sarebbe molto da dire su questi palazzoni, ma magari lo faremo in uno dei prossimi post estivi. Vi lascio solo un aneddoto sul “20 Fenchurch Street”, il cosiddetto “walkie talkie”, un grattacielo commerciale terminato giusto due anni fa nella primavera del 2014. Questo gioiellino costato oltre 200 milioni di sterline ha un grosso problema non pensato dai costruttori: la forma concava del grattacielo cattura e riflette i raggi solari come uno specchio e li rivolge tutti verso la strada sottostante. Ma la cosa simpatica è che sono state raggiunte temperature tra i 91°C e i 117°C andando anche a sciogliere letteralmente un’automobile li parcheggiata!

Piccadilly CircusAh si.. una cosa importantissima ci siamo dimenticati… Oggi, tutti i gruppi si ritroveranno assieme, per una grande foto di gruppo! Dove? Ma a Piccadilly ovviamente! Alle ore 5pm locali tutti i leader e tutti i ragazzi si faranno spazio tra la folla ed andranno all’occupazione della “Shaftesbury Memorial Fountain” che rappresenta l’Angelo della Carità Cristiana. Aspettiamoci video, foto, balletti e tante altre cose che sapranno movimentare tutta la gente che passerà per Piccadilly quell’ora.

A presto per le prossime gite.
Stay Tuned.

#tgseurogroup #tgs2016 #lovinglondon #wanderlust #staytuned

Gianluca e lo staff di TGS Whiteboard

0 Responses to “TGS Summer 2016 – Diario del 16.07”



  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Link

il sito web del TGS Eurogroup

Calendario

luglio: 2016
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Archivio

Vuoi ricevere una notifica email per essere avvisato sulla pubblicazione di nuovi post? Inserisci il tuo indirizzo email qui sotto per iscriverti a questo blog!

Segui assieme ad altri 1.105 follower