TGS Summer 2016 – Diario del 23.07

355649_tgs_DSCN9140Ormai siamo in dirittura d’arrivo… il mese TGS in UK sta per finire. Abbiamo salutato i ragazzi di Guildford giusto qualche giorno fa. Oggi sarà l’ultimo giorno utile per le ultime gite. C’era un vecchio detto che diceva “Ogni viaggio lo vivi tre volte: quando lo sogni, quando lo vivi e quando lo ricordi”. Per i ragazzi ed i leader era, è, e sarà proprio cosi. Quanto avranno sognato di essere in Inghilterra? Quanto si stanno godendo quest’esperienza lassù? Ma intanto il “viaggio continua”, e per i nostri ragazzi questo sarà un sabato in massima tranquillità per godersi gli ultimi giorni in terra inglese. E come ogni sabato che si rispetti non può mancare almeno una gita in quel di Londra!

london-natural-history-museum-outsideI ragazzi di Caterham quest’oggi saranno impegnati per la loro ultima giornata a Londra!.. Il mattino i leader hanno previsto un ventaglio ben ampio con tre possibili scelte. Stiamo parlando dei famosissimi musei del Kensington. Il Kensington emana una particolare eleganza regale con le sue case storiche, negozi di formaggi artigianali, pasticcerie e soprattutto tanti consolati di diversi paesi. La cura dei dettagli e la ricchezza del quartiere si mostrano anche nelle bellezze naturali dei Kensington Gardens e fanno respirare un’aria educata, elegante. Alcuni ragazzi entreranno al Natural History Museum, che con i suoi 70 milioni di reparti è uno dei più organizzati e capienti di tutta Londra. Avranno modo di “perdersi” letteralmente nelle cinque sale del museo ad ammirare tutte le bellezze della natura. Si va dall’ala della botanica a quella della zoologia passando per le collezioni di entomologia, mineralogia e paleontologia. Il secondo gruppo di ragazzi entrerà invece al museo della scienza fondato nel lontano 1857 e da allora considerato una delle mete “must” per chi passa per la capitale inglese andando ad ospitatare una collezione di oltre 300.000 oggetti tra cui la più antica locomotiva a vapore, il primo motore a reazione, il modello di Watson del DNA, la documentazione della prima macchina da scrivere e tanto altro ancora. Il trezo gruppetto invece si dedicherà all’arte: stiamo parlando del Victoria And Albert Museum, il più importante museo mondiale dedicato alle arti applicate e alle arti minori (ma di certo non mancano sezioni dedicati alla scultura e alla pittura. Nel primo pomeriggio dopo pranzo è prevista una sosta ai grandi magazzini Harrods dove “tutto è per tutti ovunque” come cita il suo slogan. Questi magazzini di oggetti di lusso sono ormai diventati una delle icone di Londra e una vera e propria meta turistica. Più tardi si divideranno un due gruppi. Il primo seguirà le orme del maghetto Harry Potter in quel di King Cross giusto per vedere il “vero” binario 9 ¾ e farsi una foto con il carrellino che attraversa il muro. Sarà l’occasione per vedere anche la bellissima stazione di King Cross e il quartiere recentemente riqualificato. Il secondo gruppo ha la possibilità di passare un pomeriggio particolarmente istruttivo in uno dei più grandi musei della storia del mondo: il British Museum! Un museo che ospita circa otto milioni di oggetti che testimoniano la cultura e la storia dell’umanità dalle origini fino ai giorni nostri.

copertina-di-abbey-roadPer i ragazzi di Tonbridge i nostri leader hanno previsto un’interessante tour mattiniero sulle orme dei Beatles. Non avete mai sentito i Beatles?? Il famoso gruppo rock inglese ha segnato un’epoca nella musica, nel costume nella pop art e anche nella moda. I leader hanno organizzato un tour che tocca ovviamente Abbey road dove i Beatles si fecero ritrarre da Iain McMillian nel agosto del ‘69 per la più celebre copertina della storia della musica pop. È l’unica copertina in cui non compaiono né titolo, né il nome del gruppo. Ma questa copertina è passata alla storia per la famosa storia sulla morte di Paul McCartney. Si dice che John Lennon in testa al gruppo tutto vestito di bianco rappresenti un sacerdote, mentre Ringo Star subito dietro in nero sia il portatore della bara e poi Paul è la salma, essendo l’unico scalzo (tradizione inglese vuole che i morti vengano seppelliti scalzi). Infine George Harrison vestito in jeans come colui che scava la fossa. Altri indizi che alimentano la leggenda sono il grosso furgone nero che ricorda quelli della polizia mortuaria e la targa del maggiolino a sinistra che sono le iniziali della vedova di McCartney. Una vera processione funebre insomma. Questo ovviamente alimenterà la fantasia sia a leader sia ai ragazzi! Vedremo se sapranno riprodurre la famosa copertina! (Attenzione però.. che ora è una strada trafficata!) Successivamente passeranno davanti ai bellissimi Studios di Abbey che dal 1929 furono utilizzati da EMI e dove appunto i quattro ragazzi di Liverpool incisero il 90% dei loro LP e singoli. Lì nello stesso quartiere non mancano inoltre tanti graffiti che inneggiano ai Beatles. Il pomeriggio per tutti sarà molto soft e lasciato libero per lo shopping. I leader accompagneranno i ragazzi ad Harrods, Regents street, Oxford street e Carnaby Street. Un pomeriggio più tranquillo.. ma non certo scontato! I leader hanno previsto delle tappe culturali in tutto il giro! Ma non sveliamo troppo…..

White-Cliffs-of-Dover-EnglandVediamo invece i progetti per gli altri due centri ancora in terra Inglese che concluderanno la loro esperienza in Inghilterra con due gite speciali prima della partenza prevista per domani. I ragazzi di Coulsdon raggiungeranno in pullman la città di Dover e potranno ammirare le sue famose bianche scogliere. Dover è la città inglese più vicina alla Francia, dista, infatti, solo 34 km da Calais. Il suo porto è il più importante del Kent e uno dei principali della nazione. Le scogliere sono famose in tutto il mondo, sono forse la meraviglia naturale più bella di questo angolo di Gran Bretagna. Esse si trovano a pochi chilometri dalla città e raggiungono l’altezza massima di 105 metri. Sono composte prevalentemente di calcare. Qui si arriva tranquillamente a piedi. Una volta arrivati, ci sono diversi percorsi da fare, il più lungo arriva fino a oltre il faro. Si e’ completamente immersi nel verde, con le scogliere bianche a picco sul mare. Uno spettacolo unico al mondo! Dover offre anche altro da vedere, da non mancare è il castello, il monumento più importante della città: originariamente fortificato prima dell’invasione romana, divenne in seguito un forte sassone; venne poi ulteriormente ampliato da Guglielmo il Conquistatore, e solo all’inizio del XIII secolo, assunse l’aspetto attuale. E’ davvero molto bello e suggestivo ed è conservato davvero bene sia per quanto riguarda l’interno che l’esterno. Questa meravigliosa costruzione rapirà di sicuro i ragazzi che rivivranno la sua storia grazie anche all’attenta ricostruzione delle sue stanze: la cucina, le camere del re e degli ospiti, la sala banchetti, il pozzo, il trono…si divertiranno tantissimo a scoprire ogni angolo di questa immensa struttura.

Università-di-Oxford-Oxford-Regno-UnitoOra spostiamoci verso nord ovest, superiamo idealmente i ragazzi che sono a Londra, e arriviamo ad Oxford, meta dei ragazzi di Tunbridge Wells che potranno visitare luoghi carichi di storia come la Radcliffe Camera, la Bodleian Library (una delle più antiche biblioteche pubbliche al mondo), l’Ashmolean Museum e ovviamente si aggireranno tra decine di college. Fu qui che Guglielmo di Monmouth scrisse la sua History of the Kings of Britain contribuendo a far nascere la leggenda di Re Artù in tutto il mondo. Qui Lewis Carrol, che insegnava matematica al Christ Church College, immaginava la sua Alice nel Paese delle Meraviglie. Oxford offrirà tantissimo ai ragazzi: antichi collegi, ventose stradine, vecchissimi pub, e naturalmente il fiume, il Tamigi, dove fare una lunga passeggiata. L’Università di Oxford è la più antica del mondo anglosassone. È conosciuta come “la città dalle sognanti guglie”, un termine coniato da Matthew Arnold per l’armonica architettura degli edifici dell’università. La Bodleian Library è uno di quei luoghi imperdibili da visitare. Si può vedere la Divinity Room, famosa per essere il set dell’infermeria di Harry Potter e che ancora oggi viene usata come “spogliatoio” per il laureandi che sfileranno verso il teatro per la proclamazione. La biblioteca è stata anche il set originale che si vede nei primi episodi di Harry Potter. Gite come queste sono il modo ideale per salutare l’Inghilterra, teatro delle emozioni e delle avventure che hanno accompagnato i ragazzi durante questi 23 giorni, e portare con se ricordi indimenticabili. Ragazzi, non ci rimane che augurarvi divertimento e allegria, accompagnati da tanta cultura.

E dalla mitica “Zoppè city” vi saluto con questo ultimo post sulle gite londinesi 2016.

#tgseurogroup #tgs2016 #lovinglondon #wanderlust #staytuned

Gianluca e lo staff di TGS Whiteboard

LIVE UPDATE DA COULSDON

“La caparbietà e la grinta hanno accompagnato i ragazzi di Coulsdon nell’ultima settimana in Inghilterra. In particolar modo nella grande sfida di football con i ragazzi di Catheram, nelle ultime sfide tra le squadre per contendersi la premiazione finale e durante il test d’inglese . Inoltre il Get Together è stata un’occasione speciale per tutti noi che ci ha regalato momenti emozionanti grazie alla partecipazione delle famiglie e delle insegnanti. Ci ha permesso di osservare quanto forte sia il legame affettivo che i ragazzi hanno creato durante questa bellissima esperienza con loro”.

Carmela, leader TGS a Coulsdon

Link utili:

inghilterra_banner

0 Responses to “TGS Summer 2016 – Diario del 23.07”



  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Link

il sito web del TGS Eurogroup

Calendario

luglio: 2016
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Archivio

Vuoi ricevere una notifica email per essere avvisato sulla pubblicazione di nuovi post? Inserisci il tuo indirizzo email qui sotto per iscriverti a questo blog!

Segui assieme ad altri 1.105 follower